Migliori cuffie antirumore: Modelli professionali a confronto e opinioni

Cuffie antirumore: cosa sono e a cosa servono?

L’udito è uno dei più importanti sensi di un essere umano, perché insieme alla vista, permette di percepire la maggior parte di tutto ciò che ci circonda.

Di conseguenza, preservarlo è molto importante ed è proprio per questo motivo, che contro i forti suoni e rumori che rischiano di danneggiarlo, sono stati inventati dei particolari accessori adatti ad isolare quanto più possibile le nostre orecchie.

Si tratta delle cosiddette cuffie antirumore, anche chiamate otoprotettori, pensate maggiormente per tutti coloro che si trovano a stretto contatto con ambienti particolarmente rumorosi (cantieri, poligono di tiro, fabbriche), ma utilizzabili anche da chi non sopporta rumori e suoni di fondo, mentre sta studiando, lavorando o dormendo.

Le cuffie antirumore sono state ideate esclusivamente per proteggere l’udito e sono in grado di abbassare il livello sonoro percepito dall’orecchio umano.

OffertaBestseller No. 1
3M Peltor Optime Cuffie Auricolari H510A, Paraorecchie Leggeri con Morbidi Cuscinetti, Protezione...
  • Le cuffie Peltor Optime i costituiscono un'ottima protezione per lavoratori operanti in ambienti industriali dove il rumore supera gli 80 dB, come officine, carrozzerie, cantieri e aeroporti
Bestseller No. 2
Silverline, Cuffie antirumore
  • Cuscinetti auricolari imbottiti in morbida schiuma per un uso prolungato
Bestseller No. 3
Procase Cuffie Antirumore, NRR 28 dB Cuffie Antirumore per Ambito Lavorativo, Lavoro Sul Trattore,...
  • 【Riduzione efficace del rumore】 Classificazione di riduzione del rumore NRR 28 dB; Certificato ANSI S3.19 (US)
OffertaBestseller No. 4
3M™ PELTOR™ Cuffie auricolari Serie X, X5A Cuffia temporale nera 37 dB
  • Innovativa struttura con una nuova schiuma di imbottitura e l’innovativo anello di tenuta. SNR = 37 dB
Bestseller No. 5
SCHALLWERK ® Work+ cuffie antirumore – Cuffie insonorizzanti regolabili – Attenua i rumori e...
  • ✅ PROTEZIONE CONTRO I DANNI ALL’UDITO: I danni agli organi uditivi sono irreversibili. Il Schallwerk Work+ cuffie isolamento acustico aiutano a ridurre significativamente l’inquinamento acustico...

Funzioni e tipologie di cuffie antirumore

cuffie antirumore professionali

In commercio esistono numerosi modelli di cuffie antirumore, ognuno dei quali con caratteristiche diverse ed adatti a determinate circostanze. Tutti i modelli fanno comunque capo a due particolari tipologie di cuffie.

Prima tra queste è quella delle cuffie antirumore passive. Esse sono quelle che smorzano semplicemente i rumori ed i suoni provenienti dall’ambiente circostante.

In altre parole sono quelle che riducono il grado sonoro percepito dal nostro orecchio, proprio perché realizzate con particolari materiali fonoassorbenti.

Le cuffie antirumore passive sono quelle maggiormente utilizzate in ambienti lavorativi molto rumorosi (vanno indossate per obbligo di legge), come nei cantieri e nelle fabbriche, dove rumori costanti o a volte improvvisi, di forte intensità, nel corso del tempo possono danneggiare l’udito in maniera permanente.

La seconda tipologia riguarda le cuffie antirumore attive. A differenza delle precedenti, queste riescono a distinguere toni e gradi sonori, così da poter attutire i rumori forti e lasciar passare quelli relativamente deboli, come ad esempio il parlato.

Come scegliere le migliori cuffie antirumore?

Come già detto, che si tratti di passive o attive, sul mercato sono presenti molteplici modelli di cuffie antirumore, ognuno dei quali appartenente a marche diverse, più o meno conosciute.

Ragion per cui, la scelta del miglior modello adeguato alle proprie esigenze, deve necessariamente passare attraverso un’attenta disamina di importanti fattori, caratterizzanti questo prodotto.

Il primo è quello relativo all’attenuazione del rumore. Questo aspetto è il più importante di tutti, proprio perché inerente alla funzione per cui tali cuffie sono state ideate.

Dunque, considerando che nessun modello in commercio è in grado di isolare totalmente dal rumore, tali dispositivi possono essere classificati in relazione all’attenuazione dell’onda sonora.

Per questo motivo, il valore di attenuazione del rumore andrà scelto in base all’utilizzo che si dovrà fare delle cuffie.

Solitamente, il livello massimo di attenuazione del rumore di un paio di cuffie è pari a 30 db (per alcuni modelli può essere leggermente maggiore).

Il secondo fattore di scelta è quello legato all’alimentazione. Questo fattore riguarda soltanto le cuffie attive ed è utile al funzionamento dei microfoni, della trasmissione dei suoni dalle cuffie auricolari e del volume.

Le batterie che alimentano questo genere di dispositivi sono di vario genere ed hanno autonomia diversa, sia in base alla tecnologia adottata, che al modello di cuffie.

Inoltre, va ricordato che le cuffie antirumore attive, possono funzionare anche da spente assumendo le stesse caratteristiche di quelle passive.

Il terzo fattore di scelta riguarda i microfoni. Questi accessori, come già detto si trovano nelle cuffie attive e sono utili a captare i suoni vicini, come le voci di chi ci sta accanto ed altri piccoli segnali sonori.

La qualità di questi microfoni, dipende dal modello e dalla marca di cuffie presi in considerazione. Il comfort è un altro fattore importante per chi deve indossare un paio di cuffie antirumore, soprattutto se per tempo prolungato.

Infatti, i migliori modelli in commercio sono dotati di paraorecchie progettati per evitare il ristagno di sudore, nonché l’eccessivo surriscaldamento dei padiglioni auricolari.

Essi sono realizzati in materiale antiscivolo e molto spesso provvisti di archetti regolabili al fine di adattare le cuffie ad ogni singola persona.

Un altro fattore di scelta riguardante le cuffie antirumore è quello della connettività.

In riferimento a ciò, va detto che alcuni modelli offrono la possibilità di connessione con altri dispositivi, come smartphone e lettori musicali, così da poter ricevere le chiamate in cuffia o ascoltare anche la musica.

Migliori cuffie antirumore – Classifica Top 5:

  • 3M Cuffie Auricolari Peltor Optime I

cuffie antirumore migliori

Le cuffie antirumore passive Peltor Optime I della 3M sono un’ottima protezione per coloro che lavorano in ambienti molto rumorosi, come fabbriche, cantieri ed officine, ma utilizzabili anche in ambito domestico, per lavori di bricolage.

Le coppe auricolari sono esternamente realizzate in materiale plastico, altamente resistente agli urti ed internamente costituite da un’imbottitura realizzata in una particolare schiuma, che assicura buona tenuta e massimo comfort, anche dopo svariate ore di lavoro.

L’archetto regolabile è realizzato in resistente acciaio inossidabile e rivestito in gomma, sulla parte superiore, per conferire il massimo della comodità.

Questi auricolari hanno un livello di attenuazione del suono moderato (27 db) e sono adatti per ambienti con livelli sonori che vanno dai 87 ai 98 db circa.

Leggeri ed abbastanza compatti (180 g) sono molto comode da indossare ed anche per questo motivo sono altamente apprezzati sia dai professionisti, che dagli appassionati del fai da te.

Un prodotto altamente valido ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • Vanderfields Cuffie Antirumore

Queste particolari cuffie antirumore, passive della Vanderfields, sono adatte alla protezione dell’udito da forti rumori improvvisi come quelli degli spari di un poligono di tiro, am anche da rumori di fabbriche ed officine.

Le Vanderfields hanno delle coppe auricolari, esternamente realizzate in plastica resistente agli urti ed internamente imbottite con materiale schiumoso, antiscivolo che evita l’accumulo di sudore, non surriscalda e riduce di 32 db i forti rumori.

L’archetto regolabile è realizzato in plastica resistente, alla quale sono agganciate due staffe in acciaio inox che reggono le rispettive coppe auricolari.

Un modello di cuffie antirumore comodo e leggero, adatto anche ai bambini. L’elevata riduzione dei rumori esterni le rende adatte a qualsiasi tipo di situazione e dunque molto versatili.

Per questo motivo risultano tra le più vendute del genere. Buon rapporto qualità/prezzo.

-Cuffie Antirumore Otoprotettori Acustiche Paraorecchie Protezione Orecchie Udito Compatto Disegno...
  • OTTIMI IN QUALSIASI SITUAZIONE - Ideali per bloccare i rumori causati da aeroporti, grandi folle, utensili da giardino o fai da te e altri rumori fastidiosi. Vanderfields DBPRO44 ha una sicurezza di...
  • Tacklife Cuffie Antirumore

Le Tacklife sono delle cuffie antirumore passive, di elevata qualità. Esse hanno una struttura esterna realizzata in materiale plastico, altamente resistente agli urti ed un archetto regolabile, anch’esso costruito in materiale plastico.

Le coppe auricolari sono agganciate a quest’ultimo, per mezzo di due staffe in acciaio inossidabile ed imbottite in ottimo materiale schiumoso, che riduce di 34 db il rumore esterno, ed evita l’accumulo di sudore e di calore alle orecchie, anche dopo lunghe sessioni di lavoro.

Le cuffie Tacklife sono certificate secondo le normative vigenti e sono adatte non solo ad ambienti di lavoro in cui vi è l’obbligo di indossare dispositivi di protezione per l’udito, ma anche in ambiente lavorativo casalingo e per il bricolage.

Grazie al loro peso ridotto, sono molto confortevoli da indossare, nonché da trasportare, in quanto pieghevoli e facili da riporre in una qualunque borsa.

  • 3M Cuffie Protettive Peltor Optime III

Le cuffie protettive Peltor Optime III della 3M sono costituite da una resistente struttura esterna in plastica, formate da due coppe auricolari imbottite con materiale schiumoso morbido, che riduce i rumori esterni di 35 db, limita l’accumulo di sudore, nonché di eventuale calore dovuto ad un lungo utilizzo.

Le stesse coppe sono agganciate ad un archetto auricolare regolabile, realizzato in acciaio e rivestito in gomma sulla parte superiore.

Le Peltor Optime III sono delle cuffie adatte ad ambienti estremamente rumorosi (fabbriche, cantieri) e sono considerate di alta qualità, perché si basano sulla tecnologia di progettazione a doppio involucro, la quale riduce notevolmente la risonanza ed attenua le frequenze.

Queste cuffie antirumore sono tra le più apprezzate della categoria, grazie al loro ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

  • Pretex Otoprotettore professionale

Le Pretex sono delle cuffie di protezione auricolare professionali. La struttura esterna delle coppe è realizzata in plastica resistente agli urti, l’interno di ognuna è invece realizzato in materiale schiumoso, morbido, adatto alla protezione dell’udito, per ambienti con livelli di rumore che si aggirano attorno ai 98 db (riescono a ridurre i suoni di ben 31 db).

L’archetto è ampiamente regolabile ed è realizzato in acciaio inossidabile rivestito in gomma.

Le Pretex sono cuffie adatte per lavori altamente rumorosi, come trapanatura, segatura, levigatura e quant’altro. Altamente apprezzate e ricercate per via della loro estrema funzionalità, rapportata ad un prezzo abbastanza accessibile.

PRETEX cuffie antirumore professionali per un livello di intensità acustica massimo di 31 dB,...
  • ✯✯ QUALITÀ PREMIUM ✯✯ lo speciale interno in liquido e schiuma plastica rende le cuffie perfettamente isolanti