Giubbotto salvagente per bambini – Quale modello scegliere? I 5 modelli adatti ai più piccoli

giubbotti salvagenti per bambini

Quando si parla di miglior salvagente per bambini è di fondamentale importanza prendere in considerazione svariati parametri i quali devono essere necessariamente considerati se si vuole acquistare un prodotto che sia in linea con tutte le proprie esigenze, facendo quindi in modo che il risultato finale possa essere perfetto.

Bestseller No. 1
Limmys Giubbotto da Nuoto in Neoprene per Bambini - Aiuto Ideale per Il galleggiamento per Bambini -...
  • Regala ai tuoi bambini un dono per la vitta – I bambini amano nuotare e amano imparare. I gilet da nuoto per il nuoto aiuteranno il tuo piccolo ad essere a suo agio nell’acqua, lasciando che si...
Bestseller No. 2
IvyH Gilet da Nuoto Bambini, Giubbotto da Nuoto Neoprene Assistenza al Nuoto Giubbotto Galleggiante...
  • 🏖️ Materiale comodo: questo gilet da nuoto per bambini è realizzato in neoprene ecologico, poliestere, cotone perlato EPE, flessibile e leggero, con protezione UV. Fornire più galleggiamento,...
Bestseller No. 5
Hungryme Giubbotto Salvagente per Adulti Bambini, Regolabile, con Tasca, per la Galleggiabilità,...
  • Due pezzi Bikini Set è perfetto per l'estate, costumi da bagno, costumi da bagno, feste in spiaggia, feste in piscina, SPA, vacanze

Il salvagente per bambini e le dimensioni adeguate

Per avere la certezza che il salvagente per bambini possa essere uno strumento che li protegge, bisogna necessariamente valutare due aspetti fondamentali grazie ai quali la decisione finale diviene perfetta.
In primo luogo è sempre bene valutare con cura le dimensioni che vanno a contraddistinguere il salvagente: questo deve essere adatto all’altezza e peso del piccino, visto che il giubbotto salvagente non deve mai stringere la cassa toracica o impedire i movimenti delle braccia, situazione che troppo spesso tende a essere frequente e impedisce di ottenere il massimo grado di sicurezza.

Ovviamente bisogna anche considerare il peso del bambino che deve indossare il salvagente: questo per il semplice fatto che un salvagente che sorregge venti chili non è adeguato per un bambino alto che ne pesa trenta. Pertanto è sempre bene avere ben chiare le misure del piccino affinché sia possibile evitare di acquistare uno strumento che tende a essere poco utile e che potrebbe far nascere una serie di complicanze una volta che viene indossato.

Il giubbotto salvagente per piccini e il tessuto

Altro aspetto chiave che bisogna sempre valutare quando si parla di questo genere di strumento è rappresentato dal tipo di tessuto che deve andare a contraddistinguere lo stesso articolo. In questo caso specifico occorre premettere che il tessuto che va a identificare il salvagente per bambini deve essere delicato sulla pelle dato che, se questo dovesse arrecare delle irritazioni al piccino, lo stesso difficilmente vorrebbe indossare uno strumento che gli arreca dolore e causa fastidio.

Pertanto occorre prendere in considerazione questo parametro ma, ovviamente, è di fondamentale importanza valutare anche la qualità e la resistenza dello stesso strumento, in maniera tale che sia possibile far ricadere la propria decisione finale su un articolo che sia perfetto. Il salvagente deve essere necessariamente resistente e quindi essere in grado di sopportare il contatto con l’acqua e l’esposizione ai raggi solari, così come deve evitare di sgonfiarsi improvvisamente nel momento in cui questo viene indossato o dopo che viene gonfiato. Pertanto è sempre bene controllare tutti questi parametri in maniera tale che l’articolo acquistato possa essere reputato come realmente soddisfacente e in linea con tutte le proprie esigenze.

Capacità di galleggiamento

Infine, oltre a valutare la possibilità di regolare le dimensioni del salvagente e la tipologia di allacci, bisogna sempre controllare anche il grado di capacità di galleggiamento dello stesso salvagente, affinché sia possibile scegliere uno strumento che sia realmente in grado di proteggere il proprio figlio da potenziali situazioni anomale mentre si trova in acqua. Il suddetto parametro deve rispettare tutte le direttive della Comunità Europea in termini di sicurezza e pertanto è di fondamentale importanza controllare che il suddetto strumento sia realmente conforme alle normative, facendo in modo che lo stesso possa essere adoperato senza che nascano potenziali complicanze. Con queste verifiche è quindi possibile scegliere un ottimo salvagente per bambini, ovvero il migliore sul mercato. Vediamo ora quali sono gli svariati modelli che rientrano in questa cerchia, affinché la propria decisione finale possa essere realmente corretta e soddisfacente.

I migliori giubbotti salvagenti per bambini:

  • Salvagente per bambini Gogokids

giubbotto salvagente per bambini migliore

Il primo modello adatto per insegnare ai bambini a nuotare è il salvagente Gogokids. Esso è realizzato interamente in neoprene, materiale che offre due aspetti molto importanti in termini di sicurezza, ovvero assicura un elevato grado di galleggiamento e inoltre mantiene il calore del corpo del piccino su livelli abbastanza buoni. Molto semplice da utilizzare, questa versione è dotata di diverse fasce che permettono un apprendimento molto semplice e abbastanza immediato, offrendo ai genitori il massimo grado di sicurezza visto che il giubbetto acquatico difficilmente si sgancia, grazie anche alla presenza della fascia nel cavallo che impedisce la rimozione dello stesso giubbetto. Pertanto un modello perfetto che assicura il massimo grado di comodità e soprattutto permette di insegnare ai propri figli a nuotare senza alcun genere di difficoltà.

Bambino Gilet/Giubbotto da Nuoto con Galleggiabilità Regolabile Neoprene Costume da Bagno 2-8 Anni
  • 【Grande design】Stile giacca, avvolge il busto del bambino e tiene le braccia libere per nuotare.
  • Gogokids Gilet da nuoto

Un giubbino salvagente per bambini simile al precedente che si differenzia in particolar modo per le dimensioni e per la struttura. Se il precedente modello tendeva a essere indicato per bambini fino ai sei anni, questo modello riesce a estendere la sua longevità anche a quelli maggiormente grandi. Anche in questo caso è il neoprene a essere il protagonista assoluto del gilet per il mare e pertanto la resistenza del materiale raggiunge degli standard abbastanza elevati. Occorre ovviamente premettere il fatto che, in questo caso specifico, il punto debole dello strumento è rappresentato dalle diverse fasce che tendono a essere leggermente complicate da utilizzare e pertanto occorre sottolineare come il suddetto salvagente potrebbe aprirsi improvvisamente. Per il resto i due modelli si assomigliano parecchio e pertanto il grado massimo di sicurezza è presente durante l’utilizzo di tale strumento.

Gilet da Nuoto per Ragazze Ragazzi - Giubbotto Galleggiante per Bambina Bambini Giacca di Nuoto...
  • 【Grande Design】 Stile giacca, avvolge il busto del bambino e tiene le braccia libere per nuotare.
  • Lalizas

Il giubbetto salvagente Lalizas per bambini ha un pregio da non sottovalutare, ovvero la sua capacità di galleggiamento, pari a 100 N, nonché la funzione che permette di posizionare una persona incosciente in posizione supina, con le vie respiratorie fuori dall’acqua. Questo è possibile grazie al particolare rivestimento presente nella parte del collo, che permette di mantenere il volto lontano dall’acqua, prevenendo quindi situazioni poco semplici.

Sul fronte materiale occorre sottolineare come il poliuretano componga questo determinato modello di salvagente per bambini e inoltre è di fondamentale importanza tenere in considerazione la presenza del regolatore di dimensione che evita al piccino di essere impossibilitato nei movimenti. Pertanto un buon modello sinonimo di sicurezza se non fosse per le dimensioni leggermente ridotte che costringono l’acquisto di una taglia extra per impedire, appunto, potenziali blocchi dei movimenti.

  • Limmys

Questo modello di salvagente per bambino rappresenta un’ottima scelta qualora si voglia conferire allo stesso il massimo grado di sicurezza mentre nuota. Oltre essere completamente rivestito, specialmente nella parte del collo, questo modello di salvagente permette di fissare l’accessorio al corpo del bambino, grazie alle diverse fasce che ne consentono appunto l’utilizzo in totale sicurezza. Altro pregio molto importante è dato dalla presenza di una fascia che deve essere posizionata tra le gambe e che permette una totale sicurezza durante la fase di insegnamento di nuoto. Il modello è comunque poco resistente quindi gli urti e altre situazioni similari possono giocare un ruolo fondamentale per quanto concerne la longevità dello stesso articolo.

Limmys Giubbotto da Nuoto in Neoprene per Bambini - Aiuto Ideale per Il galleggiamento per Bambini e...
  • Regala ai tuoi bambini un dono per la vitta – I bambini amano nuotare e amano imparare. I gilet da nuoto per il nuoto aiuteranno il tuo piccolo ad essere a suo agio nell’acqua, lasciando che si...
  • Modello Splash

Infine il gubbotto salvagente per bambini modello Splash è adatto per i bambini dai tre anni in su che vogliono imparare a nuotare e godere di una certa libertà di movimento. Questo modello, pur essendo molto sicuro e pratico da utilizzare, non possiede le diverse fasce di collegamento al corpo e pertanto occorre prestare la massima attenzione mentre lo stesso strumento viene adoperato. Inoltre occorre anche aggiungere il fatto che il sistema di regolazione è assente, quindi occorre prestare la massima attenzione alla taglia. Da parlare anche del materiale, che permette non solo di essere sicuri del fatto che il bambino non affonderà mai ma verrà anche protetto dai raggi solari, visto che il materiale e le tonalità del salvagente per bambini non attirano il sole. Pertanto uno strumento perfetto se le lezioni di nuoto si svolgono all’aria aperta, in particolar modo al mare.