Cassaforte migliore del 2020: I 5 modelli più sicuri a confronto con recensioni e prezzi

Poter mettere in sicurezza i nostri oggetti personali di valore reale o simbolico non ha certamente prezzo. Organizzare un angolo di sicurezza dentro casa o in ufficio è il modo migliore per proteggere i nostri valori o documenti importanti. A tale proposito vogliamo parlarti delle casseforti.

Non si tratta di niente di nuovo, ma le tecnologie attuali rendono le casseforti più sicure e pratiche da utilizzare. Di seguito facciamo una panoramica che riguarderà le tipologie, le caratteristiche principali e le funzioni, quindi i tratti distintivi di un modello rispetto ad un altro.

Alla fine della guida potrai prendere visione della classifica delle migliori 5 casseforti presenti sul mercato con recensioni dedicate. Quello che ci proponiamo è di aiutarti a scegliere la migliore cassaforte, adatta alla tue esigenze.

Bestseller No. 1
Amazon Basics - Cassaforte da 14 L, , 35 x 25 x 25 cm, colore: nero
  • Cassaforte da 14 L di spazio con serratura elettronica e 2 chiavi di emergenza
OffertaBestseller No. 2
Yale Cassetta di sicurezza con allarme YYEC/200/DB1 , allarme integrato 130db
  • Sicura: allarme integrato 130Db viene attivato se l cassaforte viene manomessa o dopo 3 tentativi errati di codice
Bestseller No. 3
Amazon Basics - Cassaforte per uso domestico, 50 l
  • Cassaforte per uso domestico da 50 litri, ideale per conservare documenti importanti, gioielli e altri oggetti di valore
Bestseller No. 4
VEVOR Cassaforte Digitale Doppia Porta Elettronica in Acciaio Tastiera Più Grande Cassetta di...
  • Costruzione Stabile in Acciaio: La cassetta di sicurezza è costruita con una struttura in acciaio resistente, che può resistere all'impatto di mani e strumenti meccanici. Le superfici interna ed...
Bestseller No. 5
Homesafe HV15K Cassaforte con Chiusura di Alta Qualita, 15x20x17cm (HxWxD), Satin Nero di Carbonio
  • SERRATURA MECCANICA. Serratura a 6 leve a doppia mappa (2 incluse). Protezione anti rimozione della chiave con sportello in posizione aperta.

Casseforti: tipologie tradizionali

cassaforte

Possiamo classificare le cassaforti in 2 tipologie: a muro e a mobile. Vediamo di cosa si tratta:

  • Cassaforte a muro: la particolarità di questa tipologia, la più classica, è quella di essere predisposta all’incasso a parete. Certamente ne garantisce un grado di sicurezza maggiore, ma per poterla installare sono necessarie opere murarie o sfruttare predisposizioni esistenti.
  • Cassaforte a mobile: si tratta di casseforti pensate per essere nascoste dentro gli armadi o gli scaffali e sono generalmente fissate con delle viti ad espansione per evitare che vengano portate via facilmente.

Queste due tipologie si suddividono in altre 2 sottocategorie: casseforti digitali e casseforti analogiche. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche e differenze:

  • Casseforti elettroniche digitali: il loro funzionamento è basato sull’elettronica digitale che serve per gestire l’apertura e la chiusura della porta della cassaforte attraverso un tastierino sul quale digitare la password.
  • Casseforti elettroniche analogiche: rappresentano i modelli classici il cui sistema di apertura è basato esclusivamente su una serratura gestita con una o più chiavi.

Materiali e altri accorgimenti

È certamente possibile fare una distinzione anche per quanto riguarda i materiali che, dal punto di vista della sicurezza, risulta essere l’aspetto più importate, non solo per quanto riguarda la composizione, ma anche per quanto riguarda la struttura.

Infatti ci sono due tipi di strutture: a blocco unico pre-forato o assemblate saldate. In ogni caso il materiale usato per la fabbricazione è l’acciaio e in alcuni casi vengono usate delle leghe speciali per le meccaniche della serratura e le cerniere della porta che sono le parti più vulnerabili.

Molto importanti sono anche gli spessori delle pareti della cassaforte, soprattutto nelle tipologie a mobile visto che tutti i lati della cassetta di sicurezza sono potenzialmente esposti, mentre, di un cassaforte ad incasso, la parte più importante è la porta poiché è la sola che può essere manomessa.

Sistema di chiusura

Abbiamo già anticipato qualcosa parlando delle tipologie e delle due sotto categorie digitali e analogiche. Infatti sono proprio questi i due principali sistemi di chiusura usati. C’è da precisare che anche le casseforti digitali con apertura elettronica, sono dotate di serratura analogica con chiavi, generalmente due, di sicurezza che vengono usate nel caso in cui si scarichino le batterie dell’apertura elettronica o in caso di password dimenticata.

Le chiavi di sicurezza devono essere gestite in maniera molto delicata poiché nel portarle con se sempre le si espone a possibilità di perdita, e ciò significherebbe perdere la funzione della cassetta di sicurezza; allo stesso tempo, non dovrebbero essere lasciate nel medesimo ambiente d’installazione della cassaforte poiché sarebbero facilmente individuabili da eventuali malintenzionati. La cosa più prudente da fare è tener le coppie separate in posti diversi o presso persone di fiducia.

Come scegliere la migliore cassaforte?

In questo paragrafo cercheremo di rispondere alla domanda a proposito di quale sia il metodo migliore con i quale scegliere una cassaforte. Un metodo vero e proprio no c’è, ci sono però delle indicazioni utili che dovrebbero essere prese in considerazione in fase di valutazione all’acquisto.

Prima di tutto bisogna partire dalle proprie esigenze personali, quindi chiedersi di che natura siano i beni che abbiamo necessità di proteggere, da quale grado di pericolo e naturalmente, quali siano gli ingombri di tali beni.

Tutti dati utili che di fatto tracciano il profilo della cassaforte che sarà meglio dotarsi in casa, così come in studio o in ufficio. Partendo dal presupposto che qua stiamo parlando e presenteremo casseforti di piccole dimensioni, il discorso degli ingombri dovrebbe essere una dei primi aspetti da verificare per capire se state leggendo al guida giusta che risponda alle vostre reali esigenze.

Una volta fatta chiarezza su questi punti di base, possiamo parlare della scelta per quanto riguarda le tipologie. Se non puoi permetterti di fare opere murarie, la scelta ricadrà obbligatoriamente su una cassaforte a mobile da fissare con le viti date in dotazione.

Se invece avete questa possibilità, anche perché costituisce un grado di sicurezza maggiore, è chiaro che la scelta di una cassaforte da incasso sarà la scelta più opportuna. Poi ancora c’è la scelta che riguarda il sistema di apertura: digitale o analogico.

La scelta è molto personale, ma se non volete password da ricordare e batterie che si scaricano, il buon vecchio sistema analogico soddisferà le vostro esigenze, al contrario, se questi aspetti non vi preoccupano e anzi vi sono congeniali, opterete per un sistema di chiusura digitale con tastierino e password.

Di seguito proponiamo una classifica delle migliori casseforti con recensioni dedicate. Tutte le tipologie sono rappresentate cosicché sicuramente troverai per caratteristiche, sistema di chiusura e dimensioni, la cassaforte che più soddisfa le tue esigenze.

Le 5 migliori casseforti in commercio:

  • Cassaforte Floureon

cassaforte migliore

Floureon propone una cassaforte molto compatta, misura appena 30 x 20 x 20 cm ed è fabbricata in acciaio di alta qualità. Il sistema di apertura è elettronico digitale con tastierino per la password alimentato con 4 batterie di classe AA comprese in dotazione.

Capacità interna di 8 l. Questa cassaforte può essere installata sia a muro che a mobile. Dotata di chiave di sicurezza in caso di password dimenticata o batterie del tastierino scariche. Un prodotto molto valido e consigliato. Ottimo anche il suo rapporto qualità/prezzo.

  • Cassaforte Yale

Yale ha una lunga storia ed è leader nella produzione di sistemi di sicurezza. Proponiamo in questa classifica un modello di cassaforte a mobile molto piccolo, misura esternamente 20 x 31 x 20 cm, mentre le sue dimensioni interne sono di 19 x 20 x 150 cm.

Sistema di chiusura elettronico digitale alimentato a pile di classe A A comprese nella fornitura. Inoltre è dotata di allarme che scatta in caso di manomissione. Interamente fabbricata in acciaio pre-forato con viti di montaggio per il fissaggio anch’esse incluse. In dotazione 2 chiavi di sicurezza. Peso complessivo d 5,4 kg circa e capacità interna di 8 l.

  • Cassaforte MayKey

MayKay propone una cassaforte elettronica di piccole dimensioni a mobile, misura 23 x 17 x 17 cm. Facilmente occultabile. Sistema di chiusura digitale a tastierino alimentato con 4 batterie di categoria AA. Interamente fabbricata in acciaio, pesa soltanto 3 kg. In dotazione 2 chiavi di sicurezza da usare nel caso in cui si scarichino le batterie o si sia dimenticata la password.

Meykey Cassaforte Elettronica, Cassaforte Piccola,2 Chiave per apertura d'emergenza,23 × 17 × 17...
  • Questa finitura sicura, verniciata a polvere, resistente, impedisce di cadere dalla vernice e scolorimento. Costruito con robusto doppio set di bulloni a perno in robusto acciaio solido e acciaio...
  • Cassaforte Toro

Un altro brand d’eccezione. La Toro propone una cassaforte a muro molto classica, compatta e robusta con sistema di chiusura elettronico. Interamente fabbricata in acciaio, le sue misure sono 42 x 20 x 30 per un peso complessivo di 15 kg. Chiavi di sicurezza in dotazione. Uno dei migliori prodotti sul mercato. Buon rapporto qualità/prezzo.

  • Cassaforte Domus

Domus punta tutto sull’analogico proponendo un modello di cassaforte da muro molto robusto e affidabile. Pesa 6 kg e misura 26 x 15 x 18 ed è realizzata interamente in acciaio. La particolarità della serratura a 6 gorges asimmetrici la rende a prova di scasso.

Probabilmente si tratta della cassaforte che più di tutte le altre presentate fa in pieno il lavoro per la quale è stata costruita. Un modello consigliato per la sua robustezza.

Domus 271300 Cassaforte a Muro a Chiave, Grigio Chiaro
  • FACILE DA USARE: cassaforte con apertura e chiusura a chiave, molto facile da usare. Serratura di sicurezza con chiave a doppia mappa