Brooks Glycerin: I 5 migliori modelli del momento [ Recensioni con prezzi ]

Nel 1975, Brooks è stata la pioniera dell’intersuola in EVA (vinil acetato di vinile), oggi uno standard del settore per la corsa. Nel 1977, Brooks ha lanciato la prima scarpa da corsa adatta all’iperpronazione e nel 1987 la prima scarpa da corsa da donna.

Allo stesso tempo, Brooks ha introdotto il primo abbigliamento da corsa. Brooks, un marchio che ha a cuore l’ambiente: All’inizio degli anni 2000, Brooks ha continuato a innovare e ha preso una svolta ecologica che le è valsa il “Green Award” di Runners World nel 2006 per le sue misure di protezione ambientale nel processo di produzione delle sue scarpe.

Nel 2008, Brooks è stato il primo marchio a introdurre un’intersuola biodegradabile, il BioMoGo, che si biodegrada in 20 anni nell’ambiente naturale, rispetto ai 1.000 anni degli altri marchi.

Bestseller No. 2
Brooks Glycerin 16, Scarpe da Running Donna, Blu (Blue/Navy/Nightlife 448), 36 EU
  • ruscelli nuovo ammortizzazione dna loft è stato progettato per fornire una lussuosa sotto i piedi sensazione senza perdere la capacità di risposta e durata nel tempo.
Bestseller No. 4
Brooks Glycerin 17, Scarpe da Corsa Uomo, Nero (Black/Blue/Nightlife 069), 44 EU
  • Dimensioni scarpa: "D" = Larghezza media, "EE" = Larghezza larga.

Brooks Glycerin: Jogging, corsa e pista

scarpa da running brooks glycerin

 

Questo storico produttore di scarpe sportive è stato uno dei primi a sviluppare tecnologie per migliorare l’assorbimento degli urti durante la corsa. Uno dei successi dell’azienda è stata la creazione della suola in EVA.

Oggi il suo know-how si ritrova in un’ampia gamma di modelli che soddisfano tutte le aspettative: scarpe da corsa e da passeggio studiate appositamente per il triathlon o scarpe da ginnastica minimaliste per il tempo libero, l’allenamento o la competizione. Alcune scarpe da corsa Brooks sono adatte per la corsa naturale e altre offrono un migliore controllo del movimento.

Le serie Brooks da running

Esistono molte di serie, ma alcune sono particolarmente popolari. Le scarpe da corsa Brooks Glycerin, ad esempio, sono riferimenti versatili e comodi, adatti sia per l’esercizio fisico regolare che per una gita all’aperto. Tomaie in rete, assorbimento degli urti, migliore supporto del tallone e suola flessibile sono nel menu.

Le referenze Brooks Pure sono leggere e flessibili. Il design arrotondato ha lo scopo di fornire un buon supporto riducendo la tensione. Sono disponibili anche le serie Cascadia (per il trail running), Adrenaline (velocità) e Beast (resistenza).

Come scegliere le migliori scarpe da corsa Brooks Glycerin

Dopo aver preso di mira un modello adatto al vostro tipo di allenamento, informatevi sul tipo di falcata (universale, pronatore o supinatore) a cui la scarpa o il tipo di supporto risponde. Per una scelta ottimale, cercate di tenere conto anche della forma del vostro piede (in particolare della sua larghezza) e del vostro peso.

Ampia è anche la scelta di scarpe da donna e sneakers minimaliste, versioni ultraleggere con suola piatta, dove l’assenza di ammortizzatori e di elementi di supporto favorisce una sensazione di corsa più naturale. Infine, si noti che il produttore è al passo con i tempi offrendo una scelta di colori estremamente variegata.

Brooks Glycerin – Classifica dei migliori modelli in commercio:

  • Brooks Glycerin 17

brooks glycerin migliori

La Brooks Glycerin 17 è una scarpa progettata per i corridori con una falcata universale e una pronazione anche molto leggera. Non appena si apre la scatola, non rimane indifferente: linea sobria perché è per lo più nera, ma con il verde fluorescente su suola, lingua, lacci e lato della scarpa, le conferisce un tocco di modernità. Questo è per il modello testato. Secondo le foto, anche gli altri colori non sono male.

Al livello della suola e più precisamente al tallone, si può notare uno spessore significativo, si può dedurre che l’imbottitura ci sarà. La suola della parte anteriore del piede è composta da diverse zone di rilievo di diversa profondità che danno l’impressione di essere indipendenti l’una dall’altra: probabilmente per dare una sensazione di libertà nel movimento del piede.

Il lato del rivestimento è ventilato e c’è pochissima parte rigida, tranne che nella zona del tallone per permettere di tenerlo in posizione. In conclusione, l’aspetto visivo della scarpa, al di là dello sguardo che è di mio gusto, già mi predice certi comportamenti che rimarranno solo da confermare con la pratica. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • Brooks Glycerin 17 Donna

La prova di allenamento per quest’altro modello di Brooks Glycerin 17 è un percorso di 11 km con asfalto, sentieri stabilizzati e non stabilizzati. Ho dimenticato di dire che un test è buono, ma bisogna avere elementi di confronto.

Dopo aver indossato le Brooks Glycerin 17, è possibile avvertire un senso di comfort, nessuna zona di pressione, il piede è comodo (precisione: misura 42,5 per un piede 40,5/41), questo è un primo buon punto. Prima di iniziare i primi metri, è necessario fare un’allacciatura stretta per evitare l’attrito con la nuova soletta.

E si parte! Alla fine del primo chilometro, è possibile sentire subito due sensazioni: nel tallone, un’imbottitura molto solida e nell’avampiede, una libertà nello svolgersi del piede. Per quanto riguarda l’imbottitura del tallone, niente da dire, svolge il suo ruolo e conferma l’impressione visiva di cui sopra.

  • Brooks Glycerin 17

Questo modello di Brooks Glycerin 17 è anch’esso molto acquistato, perchè non solo presenta uno stile e un design molto innovativo, ma perché permette anche di raggiungere degli obiettivi molto grandi, e anche tanto differenti, rispetto ad altri modelli della stessa gamma. Un modello rivolto all’ecologia!

Dettaglio importante: Brooks è il primo marchio ad offrire un’intersuola biodegradabile, il Biomogo. Si biodegrada in 20 anni, rispetto ai 1.000 anni di altre marche. E questo, senza perdere la sua eccellente ammortizzazione. Il tasso di assorbimento microbico del BioMoGo è 50 volte più veloce, trasformando i nutrienti in derivati riutilizzabili in 20-22 anni!

Tutto questo è possibile trovarlo proprio in questo modello qui di scarpe da running Brooks Glycerin 17. Per concludere questa prima parte del test, è possibile confermare il comfort della scarpa: non si sente alcun calore sotto l’arco del piede, né punti di pressione su tutto il piede. Per il suo dinamismo e il passo naturale, penso che questo paio di scarpe potrebbe essere adatto sia per l’allenamento che per la competizione (un risparmio significativo invece di avere due paia).

  • Brooks Glycerin 16

Le scarpe da running Brooks Glycerin 16 sono l’ideale per chi vuole avere a portata di mano comfort, qualità e risparmio. C’è da sottolineare che nei primi chilometri percorsi con questa scarpa, è possibile sentirsi completamente protetti, nonostante il materiale con il quale è rivestita sia del tessuto.

In termini di formazione, è bene dire che queste scarpe da running hanno un vantaggio sull’asfalto, proprio perché la tecnologia dell’assorbimento degli urti svolge il suo ruolo: solido e adattato al terreno. A proposito, un segno che non inganna, non è possibile verificare una qualche rigidità nella parte bassa della schiena il giorno dopo la gara, a differenza di altre scarpe della stessa categoria.

Per quanto riguarda la motricità, invece, bisogna dire che le Brooks Glycerin 16 sono davvero veloci ed adrenaliche, e proprio per questo possono utilizzate in qualsiasi contesto si voglia.

  • Brooks Glycerin 15

Le Brooks Glycerin 15 sono perfette per l’allenamento e si comportano molto bene anche in gara, dove non devono si lasciano intimorire di fronte a scarpe già riconosciute per il loro dinamismo (come il mio DS Trainer per esempio).

Come si era intuito, dopo qualche gara è possibile confermare la loro bivalenza, cioè che possono essere utilizzate sia in allenamento che in gara. Per quanto riguarda la parte anteriore del piede, la configurazione della suola permette di adattarsi a tutti i tipi di terreno e soprattutto di avere una falcata naturale da dietro a davanti.

Brooks Glycerin 15, Scarpe da Ginnastica Uomo, Rosso (Lychee/Black/White), 41 EU
  • L'ammortizzazione dell'intersuola Super DNA si adatta in modo ottimale