Tegami: Migliori modelli in commercio, materiali e prezzi

Tegami da cucina: perché sono utili?

Il tegame non è altro che un accessorio utilizzato in cucina, specifico per la cottura di determinati cibi e la preparazione di pietanze particolari.

In altre parole si tratta di un tipo di pentola, spesso confuso con la casseruola, ma in realtà con caratteristiche ben diverse.

I tegami sono costruiti in metallo e tra i più comuni possiamo trovare quelli in acciaio inossidabile o in alluminio, anche se in commercio ne esistono in rame stagno oppure in ferro.

In alcuni casi è possibile trovare tegami di ultima generazione, rivestiti o interamente realizzati con materiale antiaderente.

Indipendentemente dal metallo con cui esso è realizzato, le caratteristiche di un tegame sono date da un fondo piatto e contornato da pareti basse.

Alcuni modelli sono provvisti di due manici corti, altri, invece, di un’unico manico lungo ed inoltre possono essere dotati di coperchi realizzati sia nello stesso materiale del tegame, che in vetro temprato, adatto alle elevate temperature di cottura.

Questi accessori da cucina, strutturalmente sono assimilabili ad una padella, anche se differiscono da quest’ultima, sia per l’altezza delle pareti (più alte nel tegame), che per lo spessore del metallo (quello delle padelle è inferiore).

Il tegame viene utilizzato per la cottura di cibi come la carne e le verdure (non per bollitura) ed è considerato uno tra gli accessori da cucina più versatili, in quanto offre la possibilità di preparare pietanze a lunga cottura, ma anche piatti semplici e veloci.

Bestseller No. 2
Aeternum Madame Petravera Plus Tegame, Alluminio, Pietra, 28 cm
  • Rivoluzionaria superficie antiaderente con particelle minerali ultra-resistente
Bestseller No. 3
Accademia Mugnano | Linea Cuore di Pietra | Tegame Alto con 2 Manici | Antiaderente ed Antigraffio |...
  • 🔷tegame alto da 28 centimetri con spessore da 5 millimetri e 2 manici
OffertaBestseller No. 4
BALLARINI Cortina Granitium Tegame 2 Manici, Alluminio, Grigio Puntinato, 32 cm
  • Rivestimento antiaderente Granitium, 4 strati rinforzato con particelle minerali per uso ultra intensivo
OffertaBestseller No. 5
Moneta Etnea 2 Manici, 28 cm, Unico
  • Alluminio alto spessore fondo 4 mm, per una ottima distribuzione del calore

Tipologie e caratteristiche dei tegami

tegame

Il mercato odierno offre molteplici modelli di tegami. Tutti si differenziano tra loro, per le diverse caratteristiche e le tecnologie adottate nella loro realizzazione.

Questo fa si, che i tegami esistenti in commercio si distinguano in diverse tipologie, come già accennato, inerenti al materiale utilizzato nella loro realizzazione.

La prima, nonché più comune tipologia è quella relativa ai tegami in acciaio inossidabile. Questi si prestano a molti tipi di cotture, per questo motivo sono considerati molto versatili.

Inoltre sono altamente sicuri dal punto di vista igienico, in quanto molto resistenti all’attacco di agenti chimici, presenti nei detergenti per la pulizia, nonché alle scalfitture, ai graffi ed alle abrasioni.

Per quanto riguarda la manutenzione, i tegami in acciaio sono i più semplici da pulire, infatti non trattengono grasso, né odori. In conclusione sono da considerarsi tra la tipologia più longeva, grazie all’estrema solidità dell’acciaio.

Tuttavia, i tegami in acciaio presentano alcuni aspetti negativi. Infatti, oltre ad essere pesanti, rispetto a quelli realizzati in altri metalli hanno una conducibilità termica limitata, per cui richiedono un dispendio energetico maggiore nella cottura. In secondo luogo sono molto sensibili all’aggressione del sale da cucina.

La seconda tipologia in commercio è quella dei tegami in alluminio. Questi, al contrario di quelli in acciaio, posseggono un’elevata conducibilità termica, Si adattano a diverse tecniche di cottura e dunque risultano molto versatili.

Inoltre sono molto resistenti alla corrosione ed all’abrasione e risultano altamente sicuri, proprio perché essendo l’alluminio, un materiale presente in natura, non risulta dannoso per l’organismo e non contamina i cibi durante la cottura.

Quella dei tegami in rame stagno è una tipologia un po’ più insolita in ambito domestico, ma molto utilizzata nella cucina professionale.

Per quanto riguarda il rame, va subito detto che si tratta di un metallo non adatto al contatto con i cibi, ragion per cui, l’interno dei tegami in rame è sempre rivestito in stagno, un metallo utile a garantire tutte le caratteristiche del rame, pur non essendo un materiale robusto.

Infatti, lo stagno (un materiale tenero), risulta facilmente soggetto ad usura ed è proprio per questo motivo che le pentole in rame rivestite in stagno, vengo periodicamente sottoposte ad un processo di stagnatura.

La quarta tipologia in questione è quella dei tegami in ferro. Questi hanno la caratteristica principale di non far aderire i cibi durante la cottura, inoltre sono in grado di resistere in maniera ottimale alle alte temperature.

Evitano inoltre che i cibi possano subire violenti sbalzi termici, non rilasciano sostanze tossiche durante la cottura ed a differenza di altri tegami, possono essere utilizzati anche in forno tradizionale.

Va infine detto che alcuni tipi di tegami (maggiormente quelli in acciaio ed alluminio), in alcuni casi presentano dei rivestimenti antiaderenti, utili ad evitare che i cibi in cottura si attacchino sul fondo del tegame.

Sai scegliere il tegame migliore?

Considerando la vasta gamma di tegami, appartenenti a marche più o meno conosciute, nonché alle tipologie appena prese in esame, la scelta del miglior tegame esistente sul mercato deve essere fatta tenendo conto di alcuni fattori.

Il primo tra questi è quello inerente ai materiali. Come appena detto, questi fanno riferimento alle tipologie di tegami esistenti in commercio e di conseguenza la scelta del materiale è strettamente legata al tipo di utilizzo e di cottura, che il determinato tegame dovrà sostenere.

Il secondo fattore di scelta riguarda le dimensioni. Risulta evidente che la scelta delle dimensioni del vostro tegame andrà fatta principalmente in base alla quantità di cibo (porzioni) che si intende cucinare, dunque, in base al numero di persone, presenti in un determinato nucleo familiare.

Va comunque precisato che tegami dalle dimensioni molto piccole possono essere causa di cotture non omogenee. Dunque, si consiglia di scegliere sempre un tegame dalle dimensioni adeguate alle proprie esigenze, ma allo stesso tempo non troppo piccolo.

La conduzione del calore è un altro importante fattore da non sottovalutare nella scelta di un tegame. Questo aspetto è strettamente legato ai materiali da cui è composto un tegame.

Come già detto i tegami in alluminio sono migliori conduttori termici, anche se quelli in ferro non sono da meno. Tuttavia, un’ottima alternativa a queste due tipologie può essere quella dei tegami in rivestimento antiaderente.

I 5 migliori tegami da cucina:

  • Accademia Mugnano Cuore di Pietra

tegame migliore

Il marchio Accademia Mugnano propone un tegame realizzato in alluminio e rivestito con particelle minerali antiaderenti.

Dal diametro interno di 26 cm, questo tegame è provvisto di due manici, anch’essi realizzati in materiale antiaderente ed antigraffio e da pareti alte, adatte alla cottura di molteplici pietanze.

Le microparticelle in pietra di cui è rivestito il tegame, non solo offrono elevata antiaderenza, durante la cottura, ma conferiscono elevata resistenza ai graffi di eventuali spugne abrasive, durante la pulizia.

Il tegame della linea Cuore di Pietra è ampiamente apprezzato sia per la sua qualità che per l’estrema versatilità.

Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Offerta
Accademia Mugnano | Linea Cuore di Pietra | Casseruola con 2 Manici | Antiaderente ed Antigraffio |...
  • 🔷casseruola con 2 manici antiaderente ed antigraffio con diametro di 26 cm
  • Lagostina Lavinia tegame

Lavinia è un tegame da cucina dal diametro interno di 26 cm, provvisto di un comodo coperchio in vetro temprato, con valvola di sfiato.

Il tegame è dotato di un fondo in acciaio inossidabile, spesso 4,5 mm ed adatto a tutti i tipi di piani cottura, compreso quello ad induzione).

Il resto del tegame è realizzato in alluminio, ma rivestito in Meteorite Mineral, un materiale antiaderente, composto da particelle minerali.

Gli eleganti manici del tegame Lavinia sono realizzati in bakelite, come del resto anche il pomello del coperchio.

Un tegame adatto a svariati tipi di cotture, dunque molto pratico e versatile. Vantaggioso il suo rapporto qualità/prezzo.

Lagostina Lavinia Tegame 2 Maniglie con Coperchio in Vetro, Antiaderente Effetto Pietra, Alluminio,...
  • Rivestimento antiaderente Meteorite Mineral extra resistente rinforzato con particelle minerali; antiaderente sicuro no PFOA, no cadmio, no piombo
  • Aeternum Divina tegame

Il tegame Divina della Aeternum è un pratico e comodo accessorio da cucina, totalmente realizzato in acciaio inox.

Esso è dotato di un fondo in triplo strato, utile ad un’ottima distribuzione del calore, per rendere omogenea la cottura dei cibi.

Il tegame Divina ha un diametro interno abbastanza ampio (28 cm) ed è adatto a tutte le tipologie di piani cottura, compresi quelli moderni, ad induzione.

Inoltre, il tegame è dotato di due robusti ed ergonomici manici, in acciaio, utili a garantire una facile ed buona presa. L’ottimo rapporto tra qualità e prezzo rende questo tegame uno tra i più apprezzati e ricercati.

  • Pentole Agnelli tegame alluminio

Pentole Agnelli propone un comodo, pratico e funzionale tegame in alluminio modello ALMR111040. La caratteristica principale di questo prodotto sta proprio nel materiale di realizzazione.

Non a caso l’alluminio di cui è composto, lo rende totalmente adeguato alla cottura di innumerevoli pietanze, grazie all’elevata conducibilità termica ed alla distribuzione omogenea del calore.

Un tegame dal diametro interno abbastanza ampio (40 cm) e dotato di robusti ed ergonomici manici in acciaio.

Questo accessorio da cucina è uno dei tegami più venduti del momento, per via della sua estrema qualità e versatilità.

  • Barazzoni Chef Line

La Barazzoni propone un tegame della linea Chef Line di elevata qualità e resistenza. Realizzato in acciaio inox 18/10 (compresi i due manici di cui dispone) risulta robusto ed altamente resistente agli urti.

L’acciaio di cui è composto, rende questo tegame, igienico e sicuro, perché non rilascia sostanze dannose alla salute, durante la cottura dei cibi.

Dal diametro interno di 24 cm, questo tegame possiede un fondo alto 1 cm, adeguato a tutte le fonti di calore (compresa quella ad induzione) e realizzato in 3 strati (due esterni in acciaio ed uno interno in alluminio, per agevolare la conduzione del calore e rendere la cottura dei cibi omogenea.

Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Barazzoni Chef Line Tegame due manici, Acciaio inox 18/10, Diametro cm 24, Litri 2.7. Made in Italy.
  • Materiale: acciaio inox 18/10 resistente ed igienico adatto alla conservazione dei cibi