Migliori termometri da cucina: Classifica dei 5 modelli più precisi, recensioni e prezzi

Quanto è utile un termometro da cucina?

Il termometro da cucina è uno strumento tecnologico, non di comune utilizzo, ma molto utile per i professionisti del settore enogastronomico, nonché per gli appassionati dell’arte culinaria, realizzatori di piatti elaborati e prelibati.

Non a caso, esso permette di controllare la temperatura dei cibi pronti per essere mangiati.

Sostanzialmente, il vantaggio dato da questo strumento è quello di permettere cotture impeccabili, anche a coloro che non hanno elevato talento in cucina.

Infatti, non tutti sanno che moltissime ricette, sia dolci che salate, devono rispettare temperature ben precise, affinché i piatti risultino di buon gradimento.

Ragion per cui, monitorare la temperatura delle pietanze diviene un aspetto fondamentale nella completa preparazione del piatto.

Diverso tempo addietro ‘utilizzo del termometro da cucina era soltanto riservato all’ambito professionale.

Oggigiorno, invece, questo accessorio ha preso campo anche in ambito domestico.

Bestseller n. 1
Termometro Alimentare con Calibrazione digitale da cucina e barbecue LCD con Sonda Lunga per Olio...
  • ♻ [Super veloce e preciso] Il termometro a lettura istantanea richiede solo 2-3 secondi per la lettura. Il valore del termometro per alimenti è molto preciso, solo ±1°C/.
OffertaBestseller n. 2
ThermoPro TP02S Termometro da Cucina Digitale a Lettura Istantanea con 5.35" Sonda Lunga e Display...
  • Lettura Super Veloce: Questo termometro cucina con funzione di lettura istantanea ha un sensore ad alta precisione ed è in grado di effettuare la lettura della temperatura entro 3-6 secondi con una...
OffertaBestseller n. 3
ThermoPro TP516 Termometro Cucina Lettura Istantanea per Alimenti Con Funzione di Blocco con Sonda...
  • Ultra veloce e preciso: Il termometro per carne a lettura istantanea è dotato di una lunga sonda in acciaio inossidabile per uso alimentare con un sensore preciso che fornisce letture in 3–5...
OffertaBestseller n. 4
CIRYCASE Termometro Cucina, Termometro Barbecue a Lettura Rapida & Precisa con Sonda Addizionale a...
  • [Doppia Sonda per Facile Utilizzo] Questo termometro bbq è realizzato con una doppia sonda in acciaio inox 304, una incorporata e un'altra esterna a filo lungo. Sonda girevole da 12 cm (4.6”) per...
OffertaBestseller n. 5
DOQAUS Termometro da Cucina Digitale con Lettura Istantanea e Pieghevole Sonda Lunga, per Carne, con...
  • 【3s Ultra Veloce e Preciso】DOQAUS termometro da cucina fornisce letture precise della temperatura entro 3 secondi! Sonda per alimenti precisa fino a ±1 grado con un AMPIO RANGE di -50 ℃ a 300...

Termometro da cucina: caratteristiche e tipologie in commercio

termometro da cucina

Il mercato attuale offre diversi modelli di termometri da cucina di svariate marche, più o meno conosciute.

Nella gran parte dei casi, questi risultano essere a funzionamento digitale ed ognuno di essi fa riferimento a tre diverse tipologie.

Prima tra queste è quella inerente al termometro da cucina ad inserimento.

Questa tipologia è costituita da un sorta di spillo di una determinata lunghezza, che va inserito all’interno dei cibi.

Lo stesso è connesso al corpo vero e proprio del termometro, sul quale si trova un display, che riporta la temperatura misurata alla pietanza.

Sul corpo dello strumento sono anche presenti dei tasti, rispettivamente di accensione/spegnimento e azzeramento della temperatura.

Il termometro da cucina ad inserimento è particolarmente adatto alla misurazione della temperatura di carne e pesce.

Una seconda tipologia è data dal termometro da cucina a sonda.

L’elemento caratteristico di questa tipologia di strumenti è la sonda, che può assumere lunghezza diversa, a seconda del modello in questione.

La sonda è collegata ad un corpo di forma quadrata o tonda, sul quale si trova un display indicante la temperatura e dei pulsanti relativi all’accensione, lo spegnimento ed ovviamente alle varie impostazioni dello strumento.

L’ultima tipologia di questo strumento di misurazione è quella del termometro da cucina ad infrarossi.

Fra le tre tipologie, questa è la sola che non prevede contatto diretto con la pietanza, per la misurazione della sua temperatura, ma sfrutta la tecnologia dei raggi infrarossi.

Anche il termometro ad infrarossi è dotato di un display digitale, dove viene riportata la temperatura rilevata sui cibi, con estrema precisione.

Solitamente il display è parte integrante di un piccolo pannello dove si trovano anche i tasti di accensione e di settaggio del termometro.

Come il termometro a sonda, anche quello ad infrarossi è adeguato per la maggior parte degli alimenti e delle pietanze.

Come scegliere un buon termometro da cucina?

Sul mercato esistono svariati modelli di termometri da cucina e per la scelta del modello più adeguato alle proprie esigenze, bisogna tenere in considerazione alcuni importanti fattori.

Primo tra questi è quello inerente alla possibilità di utilizzo.

Nel paragrafo precedente si è potuto vedere come ogni tipologia di termometro sia più adatta alla misurazione della temperatura di un alimento o di una pietanza, piuttosto che di altri.

La scelta di un termometro da cucina, non va effettuata puntando sulle sue caratteristiche tecniche, ma cercando di capire per quali alimenti esso possa essere adeguato.

Per controllare la temperatura della carne in cottura, il termometro ad inserimento è l’ideale, in quanto nel processo di cottura di questo alimento è necessario conoscere il livello di temperatura interno del tocco o della fetta di carne.

Le fritture sono delle pietanze molto particolari e come tali richiedono un particolare tipo di misurazione della loro temperatura.

Nel caso di queste pietanze, più che la temperatura del fritto, interessa quella dell’olio di frittura, chiamata temperatura ideale (punto di fumo dell’olio), al fine di ottenere un buon fritto.

Il termometro da cucina più adatto a questo tipo di misurazione è il termometro a sonda.

Una categoria a parte, non menzionata fra le tipologie discusse nel paragrafo precedente, è quella utile alla misurazione della temperatura di particolari tipi di cotture in forno.

Il cosiddetto termometro da forno serve a monitorare le temperature delle diverse camere di cottura (forni a legna, tradizionali a gas, elettrici e così via) e molto spesso funziona a tecnologia analogica, anche se in commercio se ne trovano pure di digitali.

Un’altra tipologia di termometro ancora non menzionata è quella utile alla misurazione della temperatura del cioccolato.

Termometri del genere sono molto utilizzati nel settore della pasticceria. In buona sostanza, per monitorare la temperatura del cioccolate è necessario il termometro analogico con anima in mercurio.

Se avete necessità di un termometro per fare dolci, come il tiramisù, il caramello o addirittura per preparare alcuni formaggi, la scelta giusta è un termometro caramellometro, anch’esso a tecnologia analogica, con mercurio.

Infine, esiste anche il termometro da vino, molto utile per misurare la temperatura del vino che volete servire a tavola, constatando che si tratti di quella corretta.

Questi tipi di termometri possono essere sia analogici, che digitali.

Anche i materiali sono importanti nella scelta del migliore termometro da cucina.

Ad esempio i termometri da forno sono interamente realizzati in acciaio inossidabile.

Quelli per misurare la temperatura del caramello o del cioccolato sono realizzati in plastica e possiedono un’anima in mercurio.

Invece, i termometri digitali come quelli ad inserimento ed a sonda sono realizzati con materiali diversi, dipendenti dal modello in questione.

Termometri da cucina – I migliori modelli qualità prezzo:

  • ThermoPro TP17

termometro da cucina migliore

TP17 della ThermoPro è un termometro da cucina digitale, con doppia sonda.

Esso è dotato di un ampio display LCD, sul quale poter visualizzare le temperature degli alimenti, nonché di forni, affumicatori e molto altro ancora.

Inoltre è munito di un comodo supporto estraibile, utile per poggiarlo ovunque.

E’ un termometro da cucina molto preciso, in quanto grazie alle speciali sonde di cui è dotato, rileva rapidamente la temperatura, con estrema precisione, avvisando l’utilizzatore della variazione di temperatura subita dalla relativa pietanza.

I cavi delle sonde, sono realizzati in maglia d’acciaio inox.

Questo termometro ha un range di misurazione della temperatura che va da -10°C a 300°C ed inoltre offre la possibilità di impostare scale di misurazione diverse oltre a quella dei gradi Celsius, come quella Fahrenheit.

Un termometro a sonda molto pratico, comodo, facile da utilizzare ma soprattutto preciso ed efficiente, per questo molto apprezzato e ricercato.

Offerta
ThermoPro TP17 Termometro Cucina Digitale a Doppia Sonda con Modalità Timer e Display LCD per...
  • 【Impostazione Manuale Pre-programmata o Personalizzabile della Temperatura per Due Sonde】: Il termometro per griglia a doppia sonda semplifica il monitoraggio della temperatura di due pezzi di...
  • Trotec BP5F

BP5F è un termometro da cucina due in uno. La sua particolarità sta proprio nell’avere la doppia funzione di termometro ad infrarossi e ad inserimento.

Provvisto di una pratica impugnatura per facilitare l’utilizzo, quando viene usato l’infrarosso per la misurazione, un comodo display a LED dove visualizzare la temperatura e di tasti per l’accensione e lo spegnimento, nonché per il settaggio dello strumento.

All’interno del manico è alloggiato lo spillo estraibile per effettuare la misurazione nella modalità di termometro ad inserimento.

BP5F è provvisto di alcune piccole funzioni aggiuntive, come quella di autospegnimeto dopo 20 secondi di inutilizzo e la funzione timer, per monitorare i tempi di cottura di alcuni cibi.

Lo strumento risulta molto compatto e leggero (22 x 12 x 6,6 cm per 340 g), tanto da poter essere tenuto comodamente anche in una piccola borsa.

  • Habor Termometro da Cucina

Habor è un termometro da cucina munito di doppia sonda con fili in acciaio.

Le due sonde permettono di misurare allo stesso tempo due cibi diversi ed è proprio grazie ad i fili in acciaio delle due sonde che è possibile misurare anche le temperature all’interno dei forni o dei frigoriferi.

Inoltre, il termometro è munito di un comodo supporto posteriore, che permette di poggiarlo comodamente ovunque, tenendo sempre in buona vista il display.

Quest’ultimo si trova sul corpo del termometro, insieme ai tasti di avvio e spegnimento, nonché a quelli di settaggio, che danno la possibilità di impostare il termometro per la misurazione della temperatura di diversi cibi e bevande, come latte, vino, carne, pesce e molto altro.

Anche questo termometro è dotato di alcune piccole funzioni aggiuntive, come la funzione timer con conto alla rovescia ad avviso acustico, da poter impostare fino ad un massimo di 23 ore e 59 minuti.

Il termometro da cucina con sonde, della Habor offre il massimo della qualità e della precisione nella misurazione della temperatura, per questo è acquistato dalla maggior parte delle persone.

Nessun prodotto trovato.

  • ThermoPro TP02S

TP02S è un termometro da cucina ad inserimento, molto comodo e pratico nel suo utilizzo, piccolo e leggero da portare con se (22,5 x 3,4 x 2,4 cm, per 40,8 g).

Esso è provvisto di un corpo in metallo, sul quale è allocato il display, per visualizzare la temperatura misurata e dei tasti utili all’accensione ed allo spegnimento, nonché al settaggio.

Lo spillo per la misurazione della temperatura è fornito di un elegante astuccio protettivo. Con il termometro TP025 è possibile misurare le temperature di svariati alimenti, come la carne, il pesce, il latte e molti altri ancora.

Questo modello di termometro da cucina è molto apprezzato e ricercato per il suo buon rapporto tra qualità e prezzo.

Offerta
ThermoPro TP02S Termometro da Cucina Digitale a Lettura Istantanea con 5.35" Sonda Lunga e Display...
  • Lettura Super Veloce: Questo termometro cucina con funzione di lettura istantanea ha un sensore ad alta precisione ed è in grado di effettuare la lettura della temperatura entro 3-6 secondi con una...