Migliore chiave dinamometrica: Classifica TOP 5 e recensioni

Cosa è una chiave dinamometrica?

Una chiave dinamometrica sembra una semplice chiave a cricchetto, ma in realtà è un utilissimo strumento per il serraggio controllato di bulloni, viti, dadi, boccole o perni.

La chiave dinamometrica è formata da un manico, solitamente realizzato in materiale plastico per agevolare l’impugnatura, un braccio la cui lunghezza aumenta la capacità di leva e una testa contenente il meccanismo della chiave e dalla quale sporge un nottolino dove si inseriscono i vari inserti che si adattano alla forma e alla grandezza delle teste degli elementi da avvitare.

Un utensile indispensabile nelle officine e nell’industria in generale, dove il corretto assemblaggio dei pezzi dipende in larga parte dall’esatto serraggio.

Una chiave dinamometrica garantisce, da una parte, l’integrità del bullone e, dall’altra, la sicurezza che la vite sia sufficientemente avvitata, in sostanza un serraggio perfetto e corretto che non può essere lasciato a impressioni soggettive o alla semplice misura dei due componenti che andranno a formare la coppia.

Un serraggio sicuro e perfetto è un’esigenza sempre più richiesta nella documentazione di componenti che per risultare affidabili hanno bisogno di precisione.

Sul mercato se ne trovano di moltissimi modelli che si differenziano per tipologie e range di misurazione.

Ecco un utile guida per essere sicuri di acquistare l’attrezzo professionale più adatto alle proprie esigenze e la classifica delle migliori 5 chiavi dinamometriche in commercio.

OffertaBestseller No. 1
VANPO Drehmomentschlüssel 3/8", 10-110 Nm Drehmomentschlüssel Set, Genauigkeit ± 3%, Wartungskit...
  • 【Precisione ± 3%】Ogni chiave dinamometrica è completamente testata per la precisione secondo gli standard internazionali DIN-ISO-6789 requisiti e metodi di prova per i test di conformità, in...
Bestseller No. 2
Chiave Dinamometrica 1/4, 5-25NM Dinamometrica Bici e Moto Usag Alta precisione ±4%, Doppia scala,...
  • ▶▶【Ampiamente Usato】 La chiave dinamometrica Handife da 1/4 di pollice è uno strumento manuale molto utile e preciso. Viene spesso utilizzato per la manutenzione di biciclette e motocicli....
Bestseller No. 3
VANPO Chiave Dinamometrica 1/4", 5-25 Nm Set, Precisione ± 3% con Pulsante a Sgancio Rapido, Testa...
  • 【Alta precisione ± 3%】 Ogni chiave dinamometrica è completamente calibrata in conformità con i requisiti di ISO 6789-1: 2017, DIN EN 6789-1: 2017-07 e ASME B107.14M e metodi di prova per i test...
Bestseller No. 4
S&R Chiave Dinamometrica 3/8‘ (19-110 Nm) da 37.5 cm. Set completo con Prolunga 7.5 cm + 2...
  • CHIAVE DINAMOMETRICA CALIBRATA E CERTIFICATA ➤ Chiave Dinamometrica 3/8 regolabile calibrata con elevata precisione secondo la norma DIN 6789 e ciascuna testata con certificato
OffertaBestseller No. 5
Chiave Dinamometrica 1/4", VANPO 5-25 Nm Chiavi Dinamometriche, Precisione ± 3%, 17 Pezzi Set di...
  • 【Precisione ± 3%】 Ogni chiave dinamometrica è completamente testata per la precisione secondo gli standard internazionali ISO 6789-1: 2017, DIN EN 6789-1: 2017-07 e ASME B107.14M requisiti e...

Chiavi dinamometriche: tipologie

chiave dinamometrica

Sul mercato esistono due tipi di chiavi dinamometriche, vediamo quali sono:

  • chiavi dinamometriche a scatto
  • chiavi dinamometriche a indicazione

Le chiavi a indicazione presentano un display o una lancetta di trascinamento magnetica sull’attrezzo che misura il valore di serraggio rilevato.

Le chiavi a scatto invece fanno sentire sonoramente il raggiungimento del parametro impostato. Entrambi le categorie hanno bisogno che l’utensile sia preciso.

In particolar modo la chiave a scatto necessita anche di una certa dimestichezza dell’operatore con il prodotto, dovendo adeguare la velocità di serraggio alla propria capacità di bloccarsi immediatamente nel momento in cui si raggiunge il valore impostato, senza correre il rischio di superarlo.

La precisione di una chiave dinamometrica

L’altro importante elemento che caratterizza una chiave dinamometrica è il suo range di regolazione espresso in Nm, ossia Newton per metro.

In questo caso la scelta dipende esclusivamente dall’uso che solitamente si farà della chiave, ricordando che la misurazione ottimale si ottiene con una chiave che non operi vicino ai due valori estremi.

Se cioè occorrerà serrare tra loro due elementi con una forza di 40 Nm, sarà di gran lunga preferibile una chiave dinamometrica con range da 25 a 100 Nm, piuttosto che una che abbia valori da 40 a 200 Nm.

Una chiave dinamometrica è indispensabile se non ci si vuole affidare a impressioni soggettive che cambiano enormemente da operatore a operatore e ottenere come risultato serraggi troppo deboli e perciò pericolosi o al contrario troppo elevati con il rischio di rottura.

Per la maggior parte delle chiavi sul mercato i costruttori garantiscono una precisione del +/- 4%, ma esistono anche modelli, i migliori, che arrivano a una precisione del +/- 3% e addirittura +/- 1%.

Accoppiamenti rigidi ed elastici

Questa distinzione dipende esclusivamente dal materiale dei due elementi che andranno a essere accoppiati.

Un’elasticità ridotta come quella che occorre per legare elementi in acciaio dà vita a un accoppiamento rigido.

Quando invece all’interno del fissaggio subentrano altri elementi che hanno lo scopo di aumentare l’elasticità, come delle rondelle, l’accoppiamento sarà inevitabilmente di tipo elastico e nel serraggio sarà indispensabile tenere conto dello snervamento dell’elemento elastico quando si imposta il valore della coppia definitivo.

Come scegliere il migliore modello?

Scegliere la chiave dinamometrica più adatta alle proprie esigenze non è semplicissimo, anche perchè è una chiave di precisione.

Innanzitutto in base al lavoro che andrai a compiere devi stabilire se ti occorre un modello a scatto a indicazione.

Bisogna sapere quale range di precisione ti occorre e di conseguenza selezionare un modello che rientri in quel parametro.

I modelli dei migliori brand di utensili sono parecchi, quindi ti invitiamo a valutare anche il rapporto qualità prezzo del prodotto.

Chiave dinamometrica – Migliori modelli professionali:

  • Silverline 8-105 Nm e 28-210 Nm

chiave dinamometrica migliore

Le chiavi dinamometriche della Silverline sono realizzate in acciaio al cromo vanadio, le teste a cricchetto sono completamente invertibili e la loro precisione dichiarata dal produttore è del +/- 4%.

La zigrinatura del manico consente una migliore regolazione, mentre l’anello di bloccaggio assicura un’impostazione di coppia definita.

La chiave è disponibile con azione 8-105 Nm e 28-210 Nm, per entrambe la risoluzione è 1 Nm.

Nella prima, insieme alla custodia sono inclusi una barra di estensione da 75 millimetri e due adattatori rispettivamente con attacco da 3/8′ e 1/4′.

La versione da 28-210 Nm include invece un’asta di estensione da 125 millimetri e due adattatori con attacco da 1/2′ e 3/8′.

Sulla testa della chiave è presente il selettore di senso, così da poterla utilizzare sia in senso orario che antiorario.

L’utilizzo di queste chiavi è semplice e il risultato soddisfacentemente preciso per un prodotto comunque economico e alla portata di tutti.

  • Goodyear 42-210 Nm

La qualità e l’efficienza di questa marca, e conseguentemente di questa chiave dinamometrica, è indiscutibile.

Il range di regolazione è compreso fra 42 e 210 Nm, ha una funzione di blocco per operazioni di maggiore precisione e la confezione, nella quale è inserita, è resistente e solida.

La lunghezza considerevole del braccio favorisce un’ottima leva senza applicare troppa forza e quindi evitando inutili sforzi.

L’unica pecca riguardante questa solida chiave è la mancanza di accessori, è infatti venduta senza un’asta di estensione, ma la lunghezza del prodotto compensa perfettamente tale mancanza, e soprattutto inserti, che dovranno essere perciò acquistati separatamente con attacco da 1/2′.

Però la regolazione risulta molto semplice e altrettanto precisa e ha un buon rapporto qualità/prezzo.

  • Fervi 6-30 Nm

In una pratica piccola valigia di plastica si presenta la chiave dinamometrica della Fervi con cricchetto completamente reversibile a 72 denti.

Il range di questo strumento è molto stretto, 6-30 Nm, ma decisamente preciso.

Tale precisione è garantita dal suo stesso sistema di funzionamento digitale, al raggiungimento infatti del parametro impostato vi è un doppio avviso per l’operatore, luminoso sul display e sonoro.

La precisione della chiave è di +/- 4% e la lettura di 0,01 Nm, la scala di misurazione non è espressa solo in Newton per metro (Nm), ma anche in kgf/cm, lbf/ft e lbf/in.

L’attacco per gli inserti è da 1/4′ e la lunghezza complessiva dell’attrezzo è di circa 20 centimetri.

Questo la rende uno strumento molto maneggevole, il suo peso è di soli 260 grammi, ma adatta a un numero limitato di serraggi, così come dimostra anche il suo piccolo range di regolazione.

La chiave risulta in ogni caso ben fatta anche se occorre prendere un minimo di dimestichezza con l’attrezzo per imparare a settarla in breve tempo e nel modo giusto. Buon rapporto qualità/prezzo.

CHIAVE DINAMOMETRICA ELETTRONICA DIGITALE LUMINOSA E SONORA FERVI 0809/030
  • Chiave dinamometrica elettronica digitale a cricchetto reversibile con 72 denti. Permette serraggi in senso orario e antiorario e una diagnostica luminosa e sonora dello stato della coppia. Fornita in...
  • Beta 20-100 Nm

La chiave dinamometrica della Beta, questo particolare modello 606/10X, è realizzata solo per serraggi destrorsi, il suo range di regolazione è di 20-100 Nm con una risoluzione di 1 Nm e una precisione garantita dal produttore del +/- 4%.

La chiave presenta un attacco quadro per i suoi inserti, è lunga 35 centimetri e il cricchetto è reversibile per adattarsi alle filettature di passo italiano e a quelle di passo inglese per le quali si avvita in senso opposto a quello italiano.

All’interno della confezione che contiene la chiave non sono presenti altri accessori, né aste di estensione, anche se l’attrezzo in sé risulta essere già discretamente lungo, né soprattutto gli inserti che quindi dovranno essere acquistati a parte.

La chiave è facile da utilizzare, solida e di ottima fattura, inoltre all’interno della confezione è presente anche il certificato di taratura.

Un prodotto e un marchio sinonimo di qualità, efficienza e precisione, requisiti indispensabili soprattutto per questo genere di attrezzo.

  • Proxxon 12-60 Nm

Una chiave dinamometrica efficiente e robusta, con una solida impugnatura ergonomica, una discreta lunghezza del braccio per fare leva, la lunghezza complessiva è di 37 centimetri e una testa con attacco quadro da 3/8′.

Il meccanismo di sblocco è pratico ed efficiente, il corpo in acciaio protegge l’attrezzo dalla ruggine e l’ulteriore presenza di una micro scala rende il prodotto ancora più preciso.

La chiave presenta anche una leva di inversione per spostare la rotazione da oraria ad antioraria.

Quando si raggiunge il parametro impostato, all’interno del suo range di regolazione 12-60 Nm, lo scatto è perfettamente udibile.

Dentro la confezione, una valigetta in plastica molto pratica, è presente il certificato di prova. MC 60, il prodotto di casa Proxxon, è assolutamente uno strumento di precisione assoluta, tanto che il produttore garantisce una precisione del +/- 3%, ossia una percentuale maggiore rispetto alla grande maggioranza di chiavi sul mercato.