Migliore mangiatoia per uccelli: Quale modello scegliere? [ Guida con recensioni ]

Cosa è una mangiatoia per uccelli?

Chi possiede piccoli volatili domestici, possiede una mangiatoia per uccelli per permettere loro di alimentarsi.

Le mangiatoie sono piccoli rifugi per i volatili, dei punti di ristoro per così dire, in cui gli uccelli possono cibarsi e abbeverarsi.

Ovviamente, le mangiatoie per uccelli possono avere anche uno scopo puramente decorativo, andando ad abbellire il giardino o balcone che sia.

Solitamente questi articoli non richiedono niente di complicato: basterà avere dell’acqua, del mangime e una copertura che possa proteggerli.

In questa guida vi aiuteremo nella scelta della migliore mangiatoia per uccelli adatta alle vostre esigenze.

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 2
Gardman, Mangiatoia a colonna per uccelli, in acciaio, misura: L, colore: Nero
  • Resistente mangiatoia completamente in metallo provvista di base e coperchio per agevolarne la pulitura
Bestseller No. 3
ONEVER Mangiatoia per Uccelli, Alimentatore per Uccelli Selvatici sospeso 2.25 libbre capacità...
  • ALIMENTATORE DI UCCELLI FUNZIONALE - Con questo elegante mangiatoia per uccelli, puoi fornire semi secchi freschi per una varietà di uccelli e attirarli a mangiare il cibo; puoi goderti una tazza di...
Bestseller No. 4
Arquivet 8435117859920 – Ricambio Mangiatoia voliere Salerno Ischia
  • Ricambio per i mangiatoie di le gabbie Salerno e ischio
Bestseller No. 5
Grneric mangiatoia per Uccelli nessun Pasticcio Alimentatore Automatico Integrato per pappagalli per...
  • DIMENSIONE: 14CM × 10CM × 7.5CM, Potrebbe caricare 400g semi. Si prega di misurare la porta dell'alimentatore per assicurare che l'alimentatore per uccelli Tidy Seed si adatti in modo appropriato...

Tipologie di mangiatoie per uccelli

mangiatoie per uccelli

Per prima cosa, è bene sapere che esistono vari tipi di mangiatoie per uccelli, che differiscono in base alla dimensione e alla specie di uccelli che volete attirare.

Ecco alcuni esempi:

  • mangiatoie a casetta chiusa: adatte per fringuelli, merli, colombe e passeri.
  • mangiatoie a casetta aperta: adatte per picchi, cince e piccioni.
  • mangiatoie a silo: adatte per cardellini e fringuelli.
  • mangiatoie a terra aperte: adatte per colombe, tortore e gallinacei.

Per quanto riguarda quelle a silo, sono alcune tra le più comuni, in quanto permettono agli uccelli di vedere bene il cibo al suo interno.

Invece, le mangiatoie a casetta sono esteticamente più belle e decorative, ma è bene porle in alto per evitare che altri animali come gatti e roditori possano avvicinarsi.

In questo tipo di mangiatoie, i semi sono protetti e le pareti più durature sono quelle in legno di cedro. Tuttavia, alcuni uccelli possono far cadere i semi per terra impedendo a quelli più piccoli di mangiarli, per questo le mangiatoie più diffuse sono quelle da appendere: i volatili più grandi non entreranno.

Quelle a piattaforma devono essere collocate in posti a riparo dal vento per evitare che il cibo si sparpagli o voli via; è importante che siano aperte per favorire la pulizia. Le mangiatoie per uccelli differiscono tra di loro anche per materiale e dimensione.

Infatti, se desiderate che pochi uccelli per volta favoriscano all’interno della vostra mangiatoia, dovrete sicuramente sceglierne una piccola.

Inoltre, optate per quelle in legno, che garantiscono più calore ai voltatili. Alcuni tipi di casette presentano al proprio esterno delle parti note come posatoie per permettere agli uccelli di poggiarsi.

Le mangiatoie possono essere verniciate con lacche per proteggerle e far si che non si rovinino con la pioggia.

Cosa mettere all’interno della mangiatoia?

Le mangiatoie per uccelli devono essere solide e abbastanza grandi se desiderate che si avvicinino. Casette con spazi aperti nel tetto possono anche essere scartate perché, nei giorni di pioggia, gli uccelli possono bagnarsi e non vi troveranno conforto.

Oltre al mangime, dovrà essere presente l’acqua attraverso un contenitore di circa 3 cm. Scegliete colori vivaci per verniciare l’esterno della vostra casetta e abituate sin da subito i vostri ospiti al cibo, specialmente in inverno quando le temperature rendono loro difficile cercarlo in maniera autonoma.

Proprio per questo motivo, le mangiatoie devono essere costruite ed esposte verso metà Autunno. Tra gli alimenti che dovrete mettere scartate pane e derivati come biscotti, che possono contenere sostanze nocive, e prediligete cibi come:

  • frutta secca (gli uccelli adorano le noccioline e le arachidi)
  • semenze (che contengono grassi e olii adatti per dare loro energie, sopratutto in Inverno)
  • avanzi come strutto, formaggio che noi non consumiamo o patate cotte

Per sapere che tipo di alimenti scegliere, potreste fare delle ricerche per conoscere le specie della vostra zona e, di conseguenza, scoprire cosa mangiano.

Tra i chicchi preferiti degli uccelli vi sono sicuramente il mais, il miglio bianco e i semi di girasole. Molti cibi sono velenosi per loro, e tra questi abbiamo lino, miglio rosso o dorato (in quanto spesso hanno elementi nocivi che potrebbero far loro male), oppure pane e cracker.

È possibile anche aggiungere della sabbia che molti volatili ingeriscono per facilitare l’assimilazione di cibi più complessi.

Consigli

Il contenitore del cibo dovrebbe essere pulito settimanalmente con acqua e sapone. Perché? Per evitare la proliferazione di batteri e germi che possono nuocere agli uccellini.

Inoltre, è possibile piantare degli arbusti accanto alla mangiatoia per fornire loro un ulteriore riparo dalla pioggia e dalle condizioni atmosferiche avverse: bacche, alberi sempreverdi come agrifogli e quelli da frutta saranno perfetti.

Fate anche attenzione ai pesticidi che utilizzate nel prato: possono essere pericolosi una volta ingeriti, così come per gli umani.

Se vuoi avere più di una casetta, ricordati di non esporle troppo vicine l’una all’altra, e se gli uccelli fanno i nidi, non avvicinarti e non toccarli perché potrebbero aver deposto le uova.

Come scegliere la migliore mangiatoia per uccelli?

Se siete alla ricerca della migliore mangiatoia per uccelli, dovete tener conto di alcuni fattori che vi aiuteranno a fare la scelta giusta.

Innanzitutto in base alla taglia e alla specie di uccello che possedete dovete selezionare la tipologia di mangiatoia più adatta.

La scelta è ampia, potete optare per una mangiatoia in legno a casetta, una in plastica o in metallo da appendere e così via.

La mangiatoia migliore è quella che ha dimensioni tali da permettere al vostro canarino o pappagallino di mangiare comodo.

Scegliete un modello realizzato con materiali di buona qualità e valutate sempre il rapporto qualità/prezzo.

Migliori mangiatoie per uccelli:

  • Karlie Bird’s World Mangiatoia per uccelli

mangiatoia per uccelli migliore

Questa mangiatoia per uccelli gode di numerose recensioni positive da parte di chi possiede uccelli in casa.

Si tratta di una casetta colorata in legno, molto confortevole per piccoli volatili. Le sue dimensioni sono di 44 x 44 x 36 cm e ha un peso di 2,33 chili.

I clienti ne hanno apprezzato la bellezza, il manuale incluso dove viene spiegato il montaggio e la robustezza. E’ abbastanza semplice da montare, molto bella da posizionare sul terrazzo o balcone.

Ottimo il suo rapporto qualità prezzo.

  • Mangiatoia per uccelli in legno

Al secondo posto troviamo una mangiatoia per uccelli molto apprezzata, essa pesa solo 1 chilo e le sue dimensioni sono di 26 x 26 x 27 cm.

Questo modello di mangiatoia è realizzata interamente in legno ed è dotata anche di finestre in plastica.

Gode anche di sei posatoi ed è facile da riempire grazie al tetto removibile. I clienti vantano la sua funzionalità, la robustezza, la resistenza e la sua estetica.

Anche per questa mangiatoia, buon rapporto qualità/prezzo.

  • Emsa Mangiatoia per uccelli

Questa mangiatoia per uccelli del brand Emsa, è molto apprezzata in commercio per le sue varianti di colore: è possibile averla verde chiaro, verdone, gialla, grigia, rosa, bianca e blu antico.

In caso di neve e pioggia sembra essere apprezzata per la sua resistenza e gode di un livello di riempimento facilmente visibile; è veloce e pratica da pulire e le su dimensioni sono 14 x 15 x 21 cm.

La mangiatoia è in plastica, ha un peso di quasi 100 grammi e può essere fissata comodamente anche alla parete.

I clienti che la possiedono, vantano la sua praticità e funzionalità e la facilità nel montarla. Buon rapporto qualità/prezzo.

Emsa Landhaus Mangiatoia Uccelli, Verde, 14x15x21 cm
  • Protezione affidabile: soprattutto in caso di neve e pioggia
  • Kids Hobby mangiatoia automatica

Questa pratica mangiatoia per uccelli è automatica e adatta per canarini, fringuelli e pappagallini. Le sue dimensioni sono di 14 x 10 x 7,5 cm e può caricare all’incirca 400 grammi di semi.

Gradevole alla vista, è un prodotto di buona qualità e si può sistemare in piccoli spazi: in più, è utile per ridurre gli sprechi di semi finiti sul fondo o per terra. Il prodotto gode di una garanzia di un anno ed è rimborsabile al 100%.

L’alimentatore automatico è costruito in acrilico sicuro per i volatili. I clienti hanno gradito il fatto che gli uccelli possano mangiare in modo autonomo quando sono fuori casa, la sua semplicità e la sua comodità.

Contro: non si adatta alle dimensioni standard delle mangiatoie delle gabbie di uccellini, ma è utile per una mangiatoia.

Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Offerta
Abree mangiatoia Automatica Uccelli Trasparente per pappagallino canarino pappagallino fringuello,...
  • ❤DETTAGLI PRODOTTO: 14 cm × 10 cm × 7,5 cm, che potrebbero caricare circa 400 g di semi. Si prega di misurare la porta dell'alimentatore per assicurare che l'alimentatore di sementi in ordine si...
  • Esschert Design

Questa mangiatoia per uccelli di marca Esschert, può essere consegnata anche in un punto di ritiro, ed è costruita in ghisa.

Disponibile nella colorazione ruggine anticata ed è resistente alle intemperie.

Le sue dimensioni sono di 29 x 20,1 x 25,4 cm e ha un peso di un chilo e mezzo.

Può essere fissata comodamente al muro e i clienti hanno gradito la sua bellezza e la robustezza, ma hanno detto anche che le viti che servono per unire la vasca al braccio sono troppo delicate.