Miglior misuratore di consumo elettrico: Guida alla scelta con foto e prezzi

Acquistare un misuratore per consumo di energia elettrica non è mai semplice e intuitivo. Tuttavia, conoscendone le caratteristiche e soprattutto le funzioni è possibile effettuare una scelta consapevole.

Non solo, prima di procedere è possibile altresì verificare una serie di parametri che possono essere utili a comprendere se un prodotto faccia al caso proprio oppure no.

Bestseller No. 1
Gafild Misuratore dei costi energetici,Misuratore di Consumo Dell'Energia Elettrica con Schermo...
  • Prestazioni di sicurezza - lo schermo LCD visualizza un avviso di sovraccarico. Quando la corrente supera i 16A o la potenza supera i 3680 W., l'icona "OVERLOAD" sul display LCD lampeggia per avvisare...
Bestseller No. 2
Zaeel Misuratore di potenza Contatore del consumo di corrente, Misuratore di consumo Dell'Energia...
  • Contatore di energia - Misurare e calcolare il consumo di energia e il costo delle apparecchiature collegate, contribuendo a risparmiare energia e risparmiare denaro
OffertaBestseller No. 3
Misuratore Di Consumo Dell'Energia Elettrica RCE PM600 - Il modello più evoluto - Strumento di...
  • Il modello più evoluto tra i misuratori di consumo. Tensione nominale 230V, 50Hz (o 60Hz) Spina e Presa CEI 23-16/VII (Italiane) Display LCD 50 x 42 mm2 Autoconsumo Alimentazione propria < 0,35 W...
OffertaBestseller No. 4
Gifort Misuratore di Potenza Contatore del Consumo di Corrente, Contatore Elettrico Monofase...
  • 【Monitoraggio dell'utilizzo dell'elettricità】 Basta collegare il misuratore di potenza tra l'apparecchio e una presa, quindi puoi scoprire esattamente quanta elettricità viene utilizzata dai...
Bestseller No. 5
Gifort Misuratore del Costo Energetico Misuratore di Potenza Digitale Analizzatore di Elettricità...
  • Sicurezza e materiale ecologico: il prodotto è realizzato in ABS ignifugo di alta qualità, che è un materiale ignifugo e ignifugo che consente di utilizzarlo in sicurezza e in sicurezza

Misuratori di consumi elettrici: caratteristiche e funzioni

misuratore consumi elettrici

Come accennato, per acquistare un misuratore per consumo di energia elettrica è necessario conoscerne dapprima funzionalità e caratteristiche. Più in particolare queste sono:

  • misurazione consumi apparecchi elettronici o totale: in commercio sono disponibili dispositivi in grado di calcolare i consumi sia dei singoli elettrodomestici che totali. Pertanto, se lo scopo è quello di individuare i consumi di uno specifico elemento è possibile scegliere i primi, se invece si desidera avere un quadro generale dei consumi prevedendo i costi della bolletta sono preferibili i secondi;
  • memorizzazione dati: tra le funzioni più utili vi è indubbiamente quella del salvataggio dei dati. Questa opzione è fondamentale se si desidera controllare in un secondo momento i consumi di un dato elettrodomestico registrati durante una giornata in particolare.
  • display: alcuni misuratori per consumo di energia elettrica dispongono di piccoli display, tuttavia talvolta è utile possederne uno con schermo sufficientemente grande e magari retroilluminato per leggere tutti i dati senza necessitare di una fonte di luce esterna.
  • alimentazione: ciascuno strumento può avere una differente tipologia di alimentazione. In linea generale è possibile distinguere in dispositivi wireless (senza fili, collegati direttamente all’impianto monofase o trifase) e con filo.
  • collegamento con pc o smartphone: la possibilità di connettere il misuratore al pc tramite cavo USB oppure allo smartphone/tablet tramite app garantisce un monitoraggio più rapido e pratico dei dati rilevati.

Come scegliere il miglior misuratore per consumo di energia elettrica

Il misuratore per consumo di energia elettrica è senza dubbio uno strumento utile per limitare gli sprechi di energia in casa. Tuttavia per ottenerne un vantaggio è opportuno valutare:

  • budget: in commercio sono disponibili innumerevoli misuratori. In linea generale un modello più completo costerà di più rispetto ad uno basico. Tuttavia, lo scopo di tali dispositivi è quello di consentire di individuare ed eliminare gli sprechi pertanto non è logico acquistarne uno molto costoso o accessoriato se non ve ne è la necessità.
  • scopi: se si intende rilevare il consumo di uno specifico elettrodomestico è utile selezionarne uno specifico, se invece lo scopo è quello di acquisire i dati sui consumi completi allora è possibile acquistare uno adatto.
  • connettività: la possibilità di memorizzare e leggere i dati su smartphone e pc può essere una discriminante rilevante quando si acquista un misuratore.

I 5 migliori misuratori di consumo di energia elettrica:

  • Zaeel Misuratore di Consumi Elettrici

misuratore di consumo elettrico migliore

Il contatore di energia Zaeel permette di calcolare i consumi ed è in grado di misurare la tensione, la corrente, il fattore di potenza, il tempo di funzionamento e molto altro. Zaeel è ideale per un’ampia varietà di elettrodomestici computer, lavastoviglie, macchina del caffè ed è necessario esclusivamente collegare la spina al contatore.

Grazie alla tecnologia di protezione di spegnimento questo misuratore di consumo di energia elettrica è in grado di salvare automaticamente i dati raccolti anche in caso di spegnimento o scollegamento dell’unità.

Lo schermo LCD permette di visualizzare in ogni momento i valori e utilizzando i due pulsanti presenti è possibile ricavare una misurazione e i relativi calcoli di consumo per un valore compreso tra 0,00 kWh e 9999,9 kWh, i costi per un valore compreso tra 0,00 euro e 99,99 euro, la potenza per un valore compreso tra 0,1 watt e 3,680 watt e la tensione di rete per un valore compreso tra 200 volt e 276 volt.

Pro:

  • misurazione precisa e affidabile
  • possibilità di salvare i dati raccolti

Contro:

  • assenza di retro-illuminazione del display
  • istruzioni poco chiare
Zaeel Misuratore di potenza Contatore del consumo di corrente, Misuratore di consumo Dell'Energia...
  • Contatore di energia - Misurare e calcolare il consumo di energia e il costo delle apparecchiature collegate, contribuendo a risparmiare energia e risparmiare denaro
  • Gifort Misuratore Costo Energetico

Tra i migliori misuratori di consumo di energia elettrica vi è altresì il dispositivo del brand Gifort. Per garantire la massima sicurezza esso è stato realizzato con uno speciale materiale ignifugo, ecologico e resistente. Grazie alle impostazioni è possibile misurare i dati relativi all’energia (KWh), potenza (W), fattore di potenza, ampere e tensione (V).

Per attivare lo strumento è necessario collegare l’elettrodomestico che si intende monitorare e controllare i valori tramite l’ampio schermo LCD, regolando le funzioni per mezzo dei due pulsanti posti frontalmente. Per renderne maggiormente sicuro l’utilizzo, Gifort è stato dotato della funzione sovraccarico che, tramite segnale acustico e visivo, si attiva qualora la potenza superasse quella nominale.

Utilizzando questo prodotto si possono misurare la potenza per un valore tra 0,1 W e 3680 W, il costo totale tra 0,00 € e 9999 €, l’intervallo di tensione tra 0,0 V e 9999 V e KWh tra 0.000KWh e 999KWh.

Pro:

  • facile da installare e utilizzare
  • valori precisi e affidabili

Contro:

RCE PM600 è un prodotto professionale con spina e presa bipasso. Grazie al display LCD è possibile monitorare costantemente i dati relativi agli elettrodomestici suddivisi su differenti righe per facilitarne la lettura. I grafici a barre permettono inoltre di confrontare con immediatezza i valori registrati.

Per quanto riguarda la risoluzione questa corrisponde ad un decimo di Watt (per potenze di valore inferiore a 1000 Watt e 1 Watt). Questo dispositivo è altresì in grado di misurare la tensione con risoluzione di un Volt Corrente e il costo relativo ai consumi in centesimi di euro e i kg di CO2.

Inoltre RCE PM600 è in grado di formulare un grafico a barre che riassume i consumi e la tensione di rete. Il tempo di effettiva attività del misuratore è di un minimo di 1 ora fino ad un massimo di 999 ore ed è possibile conservare tutti i dati raccolti.

Pro:

  • funzionalità
  • precisione
  • possibilità di conservare i dati

Contro:

  • non è possibile utilizzarlo con la presa Shuko
  • disponibile solo con presa italiana
Offerta
Misuratore Di Consumo Dell'Energia Elettrica RCE PM600 - Il modello più evoluto - Strumento di...
  • Il modello più evoluto tra i misuratori di consumo. Tensione nominale 230V, 50Hz (o 60Hz) Spina e Presa CEI 23-16/VII (Italiane) Display LCD 50 x 42 mm2 Autoconsumo Alimentazione propria < 0,35 W...
  • Gafild Misuratore dei costi energetici

Il misuratore di consumi del marchio Gafild è progettato per misurare la potenza (W), ampere (A) e costo di potenza minima e massima. Lo schermo LCD retroilluminato consente di monitorare i dati in qualunque momento, anche al buio.

Per garantire la massima sicurezza durante l’utilizzo, Gafild è in grado di rilevare un sovraccarico e segnalarlo tramite un segnale acustico. Tramite i 4 pulsanti presenti sullo schermo è possibile monitorare il costo, gestire le funzioni e scorrere sullo schermo per visualizzare le informazioni conservate nel tempo.

Infatti, è possibile registrare le rilevazioni effettuate precedentemente anche grazie alla batteria che mantiene in funzione il misuratore anche in assenza di corrente elettrica.

Pro:

  • precisione
  • funzionalità
  • ottimo rapporto qualità-prezzo

Contro:

  • schermo di piccole dimensioni e pulsanti up e down poco pratici
Gafild Misuratore dei costi energetici,Misuratore di Consumo Dell'Energia Elettrica con Schermo...
  • Prestazioni di sicurezza - lo schermo LCD visualizza un avviso di sovraccarico. Quando la corrente supera i 16A o la potenza supera i 3680 W., l'icona "OVERLOAD" sul display LCD lampeggia per avvisare...
  • Misuratore consumo elettrico 

MKC è un misuratore di potenza e consumi ideale per gli ambienti domestici, perfetto per misurare potenza (W), ampere (A), energia (KWh) e fattore di potenza, tensione (V) e Hertz. Per il funzionamento sono sufficienti due batterie da 1.5 V AG13/LR44.

Il dispositivo è dotato di spina. Per ciò che concerne il display questo risulta sufficientemente ampio e pertanto facilita la lettura.

Pro:

  • misurazioni precise
  • schermo ampio e di facile lettura

Contro:

  • lo schermo non è retroilluminato
  • necessità di avere spazio attorno alla spina