Miglior rilevatore di fumo 2020: Come scegliere il modello giusto? [ Guida completa ]

Rilevatore di fumo e la sua utilità

Il rilevatore di fumo è un dispositivo indispensabile per la sicurezza della propria casa o ufficio dal momento che serve a captare un eventuale presenza principio d’incendio dentro ad un edificio.

Il fumo si genera infatti dalla combustione dei materiali, capace di emettere nell’aria delle particelle che restano sospese nell’aria. I rilevatori di fumo sono in grado di percepire queste particelle e altri gas in un ambiente, e, se presenti, danno l’allarme mediante degli avvisi acustici.

Va da sé quindi che si tratta di un dispositivo molto utile specialmente di notte, quando se ci fosse un principio d’incendio in casa, sarebbe più difficile accorgersene.

Per scegliere i migliori rilevatori di fumo attualmente in commercio occorre tenere conto di alcuni determinanti fattori. Vediamo quali sono.

Bestseller No. 1
X-Sense Rilevatore fotoelettrico combinato di fumo e di monossido di carbonio con schermo LCD,...
  • ACCURATO, AFFIDABILE ED ESTREMAMENTE SENSIBILE: Dotato di sensori CO fotoelettrici ed elettrochimici, che funzionano in modo indipendente l’uno dall’altro; emette immediatamente un allarme in...
Bestseller No. 3
Netatmo Rilevatore di Fumo Intelligente, Batteria di 10 Anni di Autonomia, Allarme Fumo, Controlli...
  • Notifiche in tempo reale: ricevi notifiche in tempo reale sul tuo smartphone quando viene rilevato il fumo, anche quando sei fuori casa
Bestseller No. 4
X-Sense Mini Rilevatore di fumo, rilevatore di fumo fotoelettrico con innovativo allarme...
  • 10 ANNI DI DURATA DELLA BATTERIA: Mantenete la vostra famiglia al sicuro con questo rilevatore di fumo con una batteria dalla durata di 10 anni; rilevando incendi sia a combustione lenta che a...
Bestseller No. 5
X-Sense Rilevatori di fumo e monossido di carbonio 2 in 1, batteria dalla durata di 10 anni, con...
  • PROTEZIONE 2-IN-1: Il dispositivo è dotato sia di un sensore fotoelettrico che di un sensore elettrochimico CO, che lavorano in modo indipende l’uno dall’altro; notifica istantaneamente la...

Quali caratteristiche deve avere un buon rilevatore di fumo?

rilevatore di fumo

Un rilevatore di fumo dovrebbe essere presente in qualsiasi abitazione, ma è indicato soprattutto per coloro che usano un sistema di riscaldamento funzionante a legna o a pellet oppure per chi utilizza una caldaia non nuovissima.

Al momento di acquistare un rilevatore di fumo, è fondamentale controllare che si tratti di un dispositivo omologato a norma di legge.

Va poi scelto un prodotto dotato di un tasto per metterlo in pausa nel caso in cui il rilevatore si attivi per sbaglio e di sistemi utili a testare il livello di autonomia e di funzionamento.

L’apparecchio ideale deve inoltre avere un sensore di rilevamento molto preciso, luci di sicurezza al LED, una buona intensità del suono d’allarme (almeno 85 decibel) in modo che sia chiaramente udibile in tutta la casa e sistema wi-fi che permetta la connessione simultanea di più dispositivi ed il controllo a distanza.

I rilevatori più avanzati e completi oltre al fumo sono capaci di rilevare anche i gas e le fiamme. Per quanto riguarda l’autonomia, i rilevatori di fumo montano quasi tutti batterie AA o AAA da 1,5 V.

Si tratta perciò di dispositivi a basso consumo energetico, capaci di funzionare a distanza di anni senza la necessità di dover sostituire la batteria. I modelli più tecnologi sono dotati addirittura di batterie cosiddette “indipendenti” che funzionano ininterrottamente fino a 10 anni, dopodiché però il rilevatore va cambiato.

Rilevatori di fumo ottici

I migliori rilevatori di fumo sul mercato sono per la maggior parte di tipo ottico; ciò vuol dire che il loro funzionamento è dovuto ad una lente che capta il fumo in base ai mutamenti che esso provoca sulla luce. Sono rilevatori economici e che non necessitano di manutenzione né di un elettricista per il montaggio.

I dispositivi non devono inoltre essere troppo sensibili, dal momento se così fosse scatterebbe l’allarme con qualsiasi tipo di fumo, anche quello proveniente banalmente dalla cucina, da una sigaretta e così via.

Come scegliere il miglior rilevatore di fumo sul mercato?

Innanzitutto per farsi un’idea di quanti dispositivi occorrano, occorre considerare la grandezza della casa, dell’ufficio o dell’ambiente nel quale si vuole installare il rilevatore di fumo.

L’apparecchio va poi posizionato lontano da oggetti che possano interferire col suo giusto funzionamento, tipo condizionatori o prese d’aria varie: per questo, in genere, la posizione migliore è al centro del soffitto. In ogni caso i rivelatori di fumo sono dispositivi semplici, facilissimi da montare e pure abbastanza economici.

I rilevatori più moderni sono dotati perfino di funzioni di comunicazione: possono collegarsi tra loro in modo da restituire una protezione completa in tutta la casa.

In genere i rilevatori possono essere ionici o ottici, con i primi che risultano essere maggiormente sensibili di quelli ottici e garantiscono quindi delle performance migliori.

In alternativa esistono altre tipologie di rilevatori come, ad esempio, i modelli a campionamento.

Rilevatore di fumo – Comparazione dei migliori modelli:

  • Smartwares RM250 1YR Rilevatore di Fumo

rilevatore di fumo migliore

Il rilevatore di fumo Smartwares, con cui stiamo aprendo la classifica,  misura 11,8 x 4,9 x 16,5 cm per 150 g di peso. È dotato di sensore ottico della durata di 10 anni e viene offerto completo di batteria che garantisce autonomia fino a 1 anno.

Molto facile l’installazione visto che per attaccarlo alla parete non servono gli stop ma basta una semplice mille-chiodi. In caso di pericolo, ed anche quando la batteria si scarica, il dispositivo emette un segnale acustico molto intenso, pari a 85 dB.

Il sensore ottico risulta estremamente preciso ed in grado di rilevare rapidamente eventuali fughe di fumo.

Inoltre, il sensore di fumo è fornito della modalità pausa che serve a disattivare il rilevatore di fumo in caso di falso allarme. L’apparecchio è dotato anche della funzione wireless e di un sistema di controllo ideato per verificarne periodicamente il corretto funzionamento.

Pro:

  • Il rilevatore è dotato di luci LED
  • Funzionale
  • Facile da montare e pulire
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro:

  • La durata della batteria non è il massimo per prodotti di questo tipo
  • Istruzioni di utilizzo poco chiare
  • Smartwares RM370 Sensore Monossido di Carbonio

Questo modello di rilevatore di fumo misura 12 x 9 x 3,5 cm e pesa 254 g e si mostra molto ben fabbricato con un sensore dotato di estrema sensibilità che consente di dormire sonni tranquilli.

Il dispositivo è infatti in grado di mostrare in maniera costante sia il grado di temperatura sia il livello di anidride carbonica presenti nell’aria di una casa, o di una stanza, e nel caso di improvvisi e pericolosi innalzamenti si attiva subito il segnale acustico della potenza di 85 dB che dà repentinamente l’allarme.

Essendo un rilevatore dalle dimensioni molto contenute è anche molto facile da installare e una volta montato non impatta visivamente sull’arredamento circostante dell’ambiente di destinazione.

L’apparecchio, di colore bianco, è fornito di batteria della durata di 1 anno e di indicatori a luce LED.

Pro:

  • Ottima fabbricazione
  • Presenza di uno schermo LCD sul quale viene mostrato a intervalli di 30 secondi il livello di monossido di carbonio e la temperatura nell’ambiente
  • Facile da installare
  • Ottima rapporto qualità/prezzo
  • Suono potente

Contro:

  • Non è adatto a stanze molto spaziose, va bene per ambienti di max 35-40 mq
Smartwares RM370 Sensore Monossido di Carbonio, 1 V, Bianco, 12 x 9 x 3.5 cm
  • Assicurati di essere sempre avvertito in tempo quando c'è troppo monossido di carbonio grazie a questo rilevatore di monossido di carbonio
  • X-Sense Allarme Rilevatore di fumo

Il rilevatore di fumo X-Sense ha dimensioni pari a 14,6 x 14,6 x 6,4 cm e sebbene risulti leggermente più pesante degli altri modelli finora recensiti, pesa infatti circa 400 g.

Si tratta di un prodotto molto valido perché è in grado di rilevare non solo l’eventuale presenza di fumo ma anche del monossido di carbonio, un gas inodore e incolore, caratteristica che lo rende uno dei migliori rilevatori di fumo attualmente in commercio.

Funzionale e molto pratico il dispositivo ha una batteria eccellente che dura ben 10 anni e si presenta molto bene anche dal punto di vista del design che risulta gradevole e adatto a qualsiasi ambiente.

Questo modello possiede un sensore fotoelettrico molto sensibile e nel caso in cui dovesse rilevare presenza di fumo, fiamme o monossido di carbonio, emette un allarme sonoro della potenza di 85 dB.

Pro:

  • Rilevatore di fumo multifunzione
  • Durata della batteria al top di gamma
  • Facile da installare e usare
  • Bel design
  • Il modello è dotato di indicatore del livello della batteria e di luci LED
  • Possibilità di falsi allarmi ridotta al minimo

Contro:

  • Le istruzioni non sono disponibili in italiano
X-Sense Allarme rilevatore di fumo, rileva gli incendi a combustione lenta e gli incendi a...
  • Rileva gli incendi a combustione lenta e veloce: La schiuma ed il truciolato presenti nella maggior parte dei mobili moderni fanno bruciare gli incendi in modo più veloce e la tecnologia deve di...
  • Smartwares 10.100.41 RM250/4 1YR Rilevatore di Fumo 4 Pezzi

Il dispositivo rilevatore di fumo in analisi, è davvero molto compatto e leggero, pesa infatti circa 100 g, e misura 11,8 x 4,9 x 16,5 cm. Il sensore fornito in dotazione è di tipo ottico e la batteria, sostituibile, ha la durata di 1 anno.

Il suono dell’allarme può invece raggiungere una potenza massima di 85 dB udibile fino a 3 m di distanza. Il rilevatore di fumo è dotato inoltre di indicatori a luce LED e della funzione pausa che consente di diminuire il grado di sensibilità dell’apparecchio per 10 minuti.

Pro:

  • Il prodotto comprende 4 pezzi
  • Conveniente
  • Installazione facile
  • Una volta montato passa quasi inosservato
  • Le funzioni a disposizione sono quelle basilari ma fa il suo dovere

Contro:

  • Non rilevanti
  • Sebson 4X Rilevatore di Fumo GS536GC

Anche questo rilevatore di fumo, comprende in un’unica confezione ben 4 rilevatori per il fumo; ognuno misura 19,1 x 12,9 x 12,5 cm, per circa 650 g di peso. Il sensore del dispositivo è fotoelettrico e la batteria fornita in dotazione è intercambiabile con durata di 5 anni.

Il modello è poi fornito di lampada a luce LED con funzione di “autotest”; ciò significa che un breve lampeggio indica che il rilevatore è attivo. Se dell’eventuale fumo entra nel dispositivo, viene emesso un segnale acustico molto forte, che si sente distintamente in tutta la casa.

Pro:

  • Bel design che lo fa ben integrare in qualsiasi tipo di ambiente
  • Installazione semplice e veloce
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro:

  • Non rilevanti
SEBSON 4X Rilevatore di Fumo GS536GC, Batteria da 5 Anni, DIN EN 14604 certificata, Rivelatori di...
  • Rilevatore di fumo fotoelettrico GS536GC con batteria intercambiabile a 5 anni, certificato la norma DIN EN 14604.