Migliori droni professionali: Guida all’acquisto, caratteristiche e prezzi

I droni sono originariamente nati per esigenze militari in seguito, però, questi velivoli hanno cominciato ad attrarre un pubblico interessato all’aspetto più ludico, quindi questi apparecchi sono stati, ma lo sono ancora oggi, prevalentemente venduti ed usati a scopo hobbistico.

Esistono droni  professionali, quindi con prestazioni elevate e con telecamere tecnologiche ad alta risoluzione e funzionalità interessanti e utili per i più disparati settori di utilizzo.

In questa guida, ci proponiamo l’obiettivo di farti scoprire tutto ciò che è importante sapere sui droni professionali e come scegliere il migliore modello sul mercato.

Bestseller No. 1
DJI Mavic Mini Drone Leggero e Portatile, Batteria 30 Minuti, Distanza Trasmissione 2 km, Gimbal 3...
  • Compatto e portatile: con un peso inferiore a 250 grammi, mavic mini è quasi leggero come lo smartphone medio
Bestseller No. 2
Potensic Drone con Telecamera Drone GPS Professionale T25 FPV con Fotocamera HD 1080P 120 °...
  • 【Drone Dual GPS】Questo drone con telecamera professionale con il sistema GPS in dotazione, è possibile ottenere dettagli di posizionamento precisi del proprio drone. Integrato nella funzione...
Bestseller No. 3
Potensic Drone GPS Telecamera 1080P Drone Professionale T25 Dual GPS con Grandangolare Regolabile...
  • 【Assistente di Volo GPS】 Con il sistema GPS fornito, è possibile ottenere le informazioni accurate sulla posizione del proprio drone. Incassato (RTH) Funzione Return-to-Home ossia Ritorno a Casa...
OffertaBestseller No. 4
DJI Mavic Air 2 Drone Quadcopter UAV con Telecamera 48MP 4K, Video 1/2", Sensore CMOS,...
  • Dettagli nitidi: realizza scatti da 48mp con un sensore cmos da 1/2", mentre lo stabilizzatore a 3 assi consente di creare video 4k/60fps molto fluidi
Bestseller No. 5
SNAPTAIN SP500 Drone GPS con 1080P FHD Telecamera, Quadricottero RC con GPS Ritorno Home, Seguimi,...
  • Immagini e video FHD e trasmissione WiFi 5G: telecamera FHD 1080P grandangolare a 110 ° con angolo regolabile, che cattura video di alta qualità e chiare foto aeree. La trasmissione 5G wifi 800ft...

Droni professionali: le tipologie esistenti

I droni, chiamati anche aeromobili a pilotaggio remoto (APR), sono dei velivoli che possono essere comandati a distanza.

Esistono vari tipi di droni, il nome cambia a seconda del numero di eliche e motori che hanno e vengono chiamati:

  • tricottero
  • quadricottero
  • esacottero
  • ottocottero

Oltre al numero di eliche e motori, la differenza è anche sulla quantità di carico che possono portare (quindi se riescono o meno a montare una fotocamera o qualunque altro apparecchio utile a riprendere immagini).

Negli ultimi anni, si è andato via via affermando un nuovo uso più professionale di questi apparecchi.

Oggi i droni vengono usati a livello professionale in vari ambiti, ad esempio, sono usati per monitorare: la sicurezza del territorio, i siti archeologici, le aree colpite da calamità naturali, la fauna e la biodiversità di un determinato territorio, le centrali elettriche e i collegamenti a internet.

Oltre a questi usi, i droni professionali sono, ad esempio, usati per aiutare nella realizzazione di rilievi architettonici, per realizzare fotografie e videoriprese professionali, utili per riprese di documentari o film professionali che evitano maggiori dispendio economico nell’uso di elicotteri.

Il drone professioanle è inoltre usato nelle attività di ricerca e soccorso, anche i fotografi che fanno servizi fotografici, usano i droni per realizzare riprese particolari e originali.

Normative vigenti e consigli

Prima di acquistare un drone professionale, conviene informarsi su alcune normative, ad esempio bisogna accertarsi se è necessario il patentino per guidare il drone che intendiamo acquistare, sia che si tratti di professionisti sia di principianti.

Vediamo quando è necessario prendere il patentino per il drone: il regolamento dell’Enac (cioè l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) dice che il patentino o attestato per droni serve per pilotare droni che abbiano un peso incluso tra i 0,3 e i 25 chilogrammi, nel caso di droni superiori a 25 chilogrammi, oltre al patentino, è necessaria la Licenza per pilota APR.

Oltre al patentino bisogna sapere che, sempre l’ENAC, ha pubblicato un regolamento che consigliamo di visionare, scaricabile dal sito web ufficiale dell’ENAC, riguardante l’uso privato di velivoli a pilotaggio remoto.

Dopo l’acquisto del drone è consigliabile esercitarsi in zone tranquille e poco affollate per prendere confidenza con il velivolo ed acquisire una buona pratica di volo, è meglio prendersi tutto il tempo necessario e farlo con estrema calma questo aiuterà a saperli pilotare bene per evitare cadute ed incidenti.

Un altro consiglio utile potrebbe essere quello di attivare un’assicurazione, non è una cosa obbligatoria ma, se dovessero capitare danni a terzi, si avrà almeno la copertura assicurativa per i danni.

Come scegliere un buon drone professionale?

Fatta questa doverosa premessa, vediamo quale modello di drone professionale conviene scegliere.

Una delle cose principali per un drone professionale è sicuramente la durata della batteria, i modelli più economici hanno batterie con un’autonomia di volo che vanno dai 6 ai 15 minuti.

Per un drone professionale, questi tempi sono davvero irrisori e sicuramente si dovrà optare per modelli con batterie che abbiano un’autonomia più alta.

Bisognerà scegliere il modello anche in base al tipo di controllo: tablet, smartphone o telecomando/controller.

La facilità di manovra è un altro aspetto a cui porre attenzione, comunque basta fare un po’ di pratica e si sarà presto pronti a pilotare il drone senza problemi.

Un’importante caratteristica da considerare è la resistenza del materiale con cui è costruito il drone, perché l’apparecchio è soggetto a cadute e urti durante i voli e, se il materiale non è di qualità, si rischia di doverlo buttare.

Se vorrete usare il drone per fare foto e riprese di qualità è necessario che il drone sia provvisto di “gimbal” che è un supporto che permette alla telecamera di mantenersi perfettamente in asse rispetto al terreno.

Il gimbal più economico è di tipo manuale mentre, quelli automatizzati sono più costosi ma anche più performanti.

Se vorrete effettuare delle belle riprese servirà anche un controllo da remoto in questo modo si potrà verificare quali immagini sta riprendendo il drone.

E’ consigliabile acquistare droni che abbiano eliche di scorta perché sono i componenti che si danneggiano maggiormente.

Tra i vari modelli di droni professionali in commercio, abbiamo scelto i seguenti modelli.

Droni professionali – I migliori modelli in circolazione:

  • Drone Quadricottero DJI Mavic Pro Platinum Fly More Combo (Versione EU)

drone professionale migliore

Al primo posto, vi presentiamo questo drone professionale Dji Mavic, veramente di alto livello.

Tanto per cominciare, possiede un design compatto e, al tempo stesso, slanciato, la batteria ha un’autonomia di 30 minuti, è piccolo ma potente e performante (dimensioni: 19,8 x 8,3 x 8,3 cm; peso: 2 Kg).

Un drone dalla rumorosità molto bassa (grazie al nuovo design delle eliche), si può pilotare dal proprio smartphone, mentre la fotocamera è munita di gimbal a 3 assi, che stabilizza le riprese video rendendo le immagini fluide ed effettua foto chiare e nitide.

Inoltre, la stessa fotocamera è in grado di scattare fotografie a 12 MP (formati DNG/Raw) e riprese video in 4K.

Questo modello vola in modo fluido e rimane stabile anche con vento forte, il sistema “DJI geofencing GEO” impedisce il volo in località con limitazioni di traffico.

Il drone torna alla posizione di partenza quando perde il contatto con controller oppure quando la batteria si sta per scaricare.

Grazie ai sensori ottici questo drone riesce a stazionare in volo, in modo preciso, anche negli spazi non aperti o in assenza di segnale GPS.

Questo drone, grazie alla tecnologia FlightAutonomy, riesce a rilevare gli ostacoli fino a 15 metri, e ad aggirarli o fermarsi in volo stazionario, evitando scontri e urti.

La confezione contiene: DJI Mavic Pro Platinum Fly More Kit, radiocomando, batteria intelligente, caricatore, cavo di ricarica, eliche “Gold” (due paia), eliche “Platinum” (tre paia), cavo radiocomando lightnin, cavo radiocomando USB-C, cavo radiocomando Micro USB.

Inoltre dispone di: protezione gimbal; gimbal clamp; Micro SD da 16 GB, cavo micro USB, adattatore radiocomando grande, adattatore radiocomando piccolo, stazione di ricarica multipla, adattatore batteria-power bank, caricatore per l’auto, borsa per il trasporto.

Le caratteristiche principali sono: stabilità, manovrabilità, facilità di utilizzo, buona durata della batteria, ottimo controllo da remoto.

DJI Mavic Pro Platinum Fly More Combo (Versione EU) - Drone Quadricottero, Rumorosità 4 dB, Durata...
  • CARATTERISTICHE: DJI Mavic Pro Platinum ha un livello di rumorosità ridotto fino a 4 dB e il tempo di volo prolungato a 30 minuti. Il sistema FlightAutonomy controlla il volo del drone, aumentandone...
  • Drone Quadricottero DJI Mavic Air 2 UAV

Il drone Quadricottero DJI Mavic Air 2 UAV ha la possibilità di volare a lungo grazie alla durata della batteria che ha un’autonomia di 34 minuti.

Grazie alla fotocamera con sensore CMOS e stabilizzatore 3 assi, realizza foto nitide e video molto fluidi, questo drone supporta hyperlapse 8k, utile per effettuare riprese sorprendenti con effetti cinematografici non sarà, quindi, necessario ricorrere ad elaborazioni video di post-produzione.

Inoltre, la telecamera, riesce ad inquadrare un soggetto durante il volo e soggetti in movimento.

Il velivolo ha le seguenti dimensioni: 21,8 x 18,7 x 14,1 cm e un peso di 1,99 chilogrammi.

Possiede un sistema anti-collisione ed ha una distanza di trasmissione video fino a 10 km e ancora, fornisce immagini in streaming full HD con risoluzione fhd 1080p.

Offerta
DJI Mavic Air 2 Drone Quadcopter UAV con Telecamera 48MP 4K, Video 1/2", Sensore CMOS,...
  • Dettagli nitidi: realizza scatti da 48mp con un sensore cmos da 1/2", mentre lo stabilizzatore a 3 assi consente di creare video 4k/60fps molto fluidi
  • Drone pieghevole DJI

Sempre la rinomata Dji propone un modello di drone professionale, compatto, pieghevole e molto maneggevole.

Da chiuso è grande come uno smartphone ma, nonostante le piccole dimensioni (11,9 x 24,3 x 19,4 cm; peso 1,5 chilogrammi) è molto performante. Il radiocomando è anch’esso compatto e può accogliere uno smartphone.

Grazie alla funzione SmartCapture, il drone può essere controllato manualmente in modo da aumentare il divertimento.

Questo modello, come anche gli altri droni DJI, possiede delle modalità di volo intelligenti: ActiveTrack, QuickShot e TapFly (che permette di volare all’indietro).

Il velivolo ha un’autonomia di volo fino a 21 minuti e un raggio di trasmissione fino a 4 chilometri.

La fotocamera con gimbal a 3 assi ha un sensore CMOS da 1/2,3″ e 12 megapixel e un obiettivo f/2.8 con distanza focale a 24 mm, riesce a girare video 4K a 30 fps con registrazione a 100 Mbps in qualità UHD.

Gli algoritmi HDR permettono di regolare l’esposizione, a seconda delle condizioni di luce, la fotocamera, inoltre, riesce a scattare e unire 25 foto in otto secondi utile per creare immagini panoramiche sferiche da 32MP ultranitide.

Il drone possiede un’unità di archiviazione interna: Oltre allo slot per le schede Micro SD, il drone ha 8GB di spazio di archiviazione interna utile a salvare foto e video direttamente sull’apparecchio.

  • Drone Parrot Anafi

Il drone Parrot Anafi appartiene alla nuova generazione di droni. La fotocamera 4K HDR offre la possibilità di girare video di alta qualità e scattare foto chiare e nitide.

Inoltre, garantisce ottime capacità di ripresa grazie al giunto cardanico gimbal inclinabile a 180° e allo zoom fino a 2.8X.

Il design di questo drone è pieghevole e compatto che lo rende molto maneggevole, il velivolo è silenzioso e può essere usato in condizioni meteorologiche estreme, l’autonomia di volo, grazie alla batteria intelligente USB-C, è di 25 minuti.

Grazie all’intelligenza artificiale integrata in ANAFI, potrai sfruttare le sue modalità di volo automatizzato per scattare foto spettacolari. Il drone è dotato di un telaio in carbonio ultracompatto e ultraleggero.

Le dimensioni del drone sono: 23,9 x 17,5 x 6,6 cm per un peso di 708 grammi. Per l’acquisto di questo drone bisogna avere almeno 18 anni.

Parrott Anafi è compatibile con l’app “Freeflight 6” che rende controllabile il velivo dallo smartphone.

La confezione contiene: drone ANAFI, Parrot Skycontroller 3, valigetta, scheda MicroSD da 16 GB, cavo da USB-A a USB-C, 8 pale di elica extra, manuale di istruzioni.

Offerta
Parrot Anafi Base Drone con Videocamera HDR 4K/foto da 21 MP con Gimbal con Inclinazione a 180°,...
  • Video 4K HDR, foto da 21 MP e zoom digitale fino a 2x senza perdita di risoluzione
  • Drone Yuneec Typhoon Q500

Il drone in questione possiede un‘ottima stabilità di volo e una manovrabilità eccellente le immagini e i video sono di ottima qualità, il velivolo può essere utilizzato anche in situazioni climatiche estreme come vento forte.

Questo drone riprende anche video al rallentatore 1080p/120fps impostando manualmente la fotocamera.

Le funzioni “Follow Me” e “Watch Me” servono a facilitare al massimo la ripresa video e a mantenere l’inquadratura a fuoco e puntata sul pilota.

Il drone possiede la modalità “Home Mode” che permette al velivolo di tornare alla posizione di partenza, atterrando in un raggio di quattro/otto metri da chi pilota il drone.

La funzione “No Fly Zones” aiuta ad evitare inaspettate intromissioni in zone vietate al volo di droni: aeroporti, ambasciate, zone militari.

Questo drone ha dimensioni e peso: 56,5 x 42 x 21 cm, 1,7 chilogrammi. Le batterie in dotazione permettono al drone un’autonomia di volo di circa 25/28 minuti e necessitano di 2 ore di tempo di ricarica, insieme al drone viene fornita una particolare impugnatura manuale.

La “Steady Grip” sulla quale è possibile installare la videocamera del drone, con cui realizzare filmati anche da terra, le immagini si potranno visualizzare sul proprio smartphone inserito nel supporto della “Steady Grip”.

La confezione include anche anche il caricabatterie che è alimentato a 220 Volt.

Yuneec Typhoon Q500 Drone con Macchina 4K Versione Base, Grigio/Nero
  • Follow Me - Quando la funzione Follow me è attiva il velivolo è legato al pilota in modo da facilitare al massimo il girare video in volo.