Ecco le migliori lavastoviglie a scomparsa del momento: Opinioni, classifica con offerte e prezzi

La lavastoviglie è un elettrodomestico che ormai da decenni fa parte della cucina: è comodo, libera dalla scocciatura di lavare i piatti e lascia più tempo per dedicarsi ad altre attività. Si può scegliere nella versione freestanding o in quella ad incasso che è progettata soprattutto per le metrature ridotte.

Una lavapiatti di questo tipo, infatti, si inserisce all’interno del mobilio componibile della cucina, proprio come il forno o il frigorifero. In questo articolo tratteremo di una specifica tipologia di lavastoviglie ad incasso, quella a scomparsa, senza comandi a vista e che si integra perfettamente nei moduli della cucina.

Sono modelli di design, molto minimal chic, concepiti per il cliente che ricerca uno stile industriale e less is more asciutto e senza fronzoli. A seconda del vostro gusto e delle vostre esigenze di spazio, esistono anche le lavastoviglie freestanding a struttura libera che potete collocare dove volete, anche distanziate dal resto dei mobili.

Inoltre, un ultimo modello interessante è quello ibrido a giorno con il ripiano superiore estraibile: si incassa sotto al mobile per recuperare al meglio tutti i vani disponibili.

Se avete deciso per l’acquisto di una lavastoviglie a scomparsa, continuate la lettura e vi consiglieremo su tutte le caratteristiche da valutare per uno shopping intelligente, con alla fine la classifica delle migliori 5 lavatrici a scomparsa sul mercato.

OffertaBestseller No. 1
Bosch Elettrodomestici SMV4EVX14E Serie Quattro Lavastoviglie, Bianco, 60 Cm
  • Home Connect: lavastoviglie connesse per una vita più semplice.
OffertaBestseller No. 2
Bosch Elettrodomestici SMV6ECX51E Serie 6, Lavastoviglie a scomparsa totale, 60 cm
  • Home Connect: lavastoviglie connesse per una vita più semplice.
OffertaBestseller No. 3
Candy Brava CELDIMN 4S622PSE Lavastoviglie da Incasso a Scomparsa Totale, 16 coperti, Smart, Wi-Fi +...
  • 16 COPERTI: Massima capacità fino a 16 coperti, pari a 201 stoviglie caricabili nella tua Lavastoviglie 16 Coperti Candy e e lavabili in un unico ciclo
OffertaBestseller No. 4
Bosch Elettrodomestici SMV2ITX16E Serie 2, Lavastoviglie a scomparsa totale, 60 cm
  • Home Connect: lavastoviglie connesse per una vita più semplice.
Bestseller No. 5
Bosch Elettrodomestici SPV4EMX21E Serie | 4, Lavastoviglie a scomparsa totale, 45 cm
  • Home Connect: lavastoviglie connesse per una vita più semplice.

Cosa valutare per nell’acquisto di una lavapiatti a scomparsa?

lavastoviglie a scomparsa

Capacità di carico

Le lavastoviglie di questo tipo hanno una larghezza standard di 60 cm, quindi la capienza è un fattore molto importante da considerare, a parità di ingombro. Bisogna sempre tenere a mente quante persone vivono nel nucleo familiare: in genere, si parte dai 12 coperti per arrivare alla ventina.

Ci sono anche le versioni slim, progettate per chi vive da solo o per la coppia, con una capienza fino ai 10 coperti. La capienza di una lavastoviglie ad incasso dipende soprattutto dal numero dei cestelli: quelle più datate ne hanno in genere 2, mentre i modelli contemporanei sono dotate di un terzo cestello utile per le posate.

Consumo energetico

Vi consigliamo di acquistare una lavapiatti di classe A+++ che consente un basso consumo elettrico e un abbattimento considerevole della bolletta della luce. È più costosa di quella tradizionale, ma ne vale la pensa, soprattutto se si desidera comprare un apparecchio eco-sostenibile.

È importante considerare anche il risparmio sul consumo idrico: i modelli di lavastoviglie contemporanei prevedono un consumo di soli 7 litri per ciclo. Una bella evoluzione se si pensa che fino a qualche anno fa si parlava di cifre come 15 litri a lavaggio! I consumi si sono praticamente dimezzati.

Prestazioni

è importante valutare tutte le caratteristiche, tra cui durata di lavaggio, metodo di asciugatura e rumorosità. Le lavastoviglie di ultima generazione sono caratterizzate da un ciclo piuttosto breve, di circa 160 minuti, molto meno dei tradizionali 210.

Il sistema di asciugatura può sfruttare la naturale condensazione delle pareti di metallo, oppure utilizzare delle ventole incorporate o il meccanismo di apertura a scatto che libera il vapore tutto d’un colpo.

Se il primo metodo consente un consumo elettrico pari a zero, ma tempistiche più lunghe, il secondo è più rapido ma più dispendioso. Inoltre, l’apertura automatica e il vapore acqueo sprigionato, alla lunga possono rovinare i mobili di legno attorno all’apparecchio.

Infine, un fattore decisivo è la rumorosità: in commercio esistono dei modelli ultra intelligenti a tecnologia decibel killer, sotto i 40 dB, addirittura con programma notturno che riduce i rumori al massimo. Queste versioni sono l’ideale per voi che abitate in un condominio, oppure se avete un bambino piccolo.

Programmi e funzioni

Una moderna lavastoviglie ad incasso è equipaggiata di molteplici funzionalità, come ad esempio il lavaggio completo, la modalità igienizzante, la funzione che isola il prelavaggio, l’opzione lavaggio notturno silenzioso, quella per cristalli e quella per stoviglie con poco sporco.

Ogni lavapiatti ad incasso che si rispetti funziona a mezzo carico e a carico pieno: quelle più high tech hanno la modalità igiene per biberon, sporco forte per incrostazioni da forno ed eco-friendly a basso consumo energetico.

Materiali di qualità

E’ fondamentale scegliere lavastoviglie a scomparsa realizzate con materiali prestigiosi, come acciaio inossidabile, e assicurarsi che gli ingranaggi interni siano anti- ruggine, igienici, inattaccabili da batteri, muffe e funghi. Questo consente anche di ottenere posate brillanti e che profumano di pulito.

Altri materiali largamente impiegati nella realizzazione di una lavapiatti che si rispetti sono le resine industriali e i derivati plastici come poliuretano espanso, pvc e fibra di carbonio, igienici, resistenti ed elastici. Sono utilizzati soprattutto per il cestello e per gli organizer interni delle posate.

Infine, a seconda dei vostri gusti, potete scegliere la lavastoviglie a scomparsa con il finish che più vi piace: in legno per uno stile caldo e accogliente, laminato e metallizzato per una cucina avveniristica, glossy e plastificato per chi ama un mood pop anni ’60.

Ad ogni cliente il suo stile: le migliori marche sul mercato, come Candy, Ariston, Bosh, Elettrolux e Whirlpool propongono tanti design assortiti per soddisfare il palato più fine ed esigente.

Manutenzione della lavapiatti

Per mantenere integra la vostra lavastoviglie per alcuni anni è necessario che sia sempre dotata di sale e di brillantante: il primo riesce a rinvigorire le resine dopo ogni lavaggio, mentre il secondo elimina il vapore acqueo e la condensa dalle pentole.

In commercio esistono delle soluzioni già pronte e bilanciate da mettere nel dosatore del detersivo, proprio come l’anticalcare per la lavatrice.
Andiamo ora a scoprire quali sono i 5 modelli TOP di gamma che vi consigliamo.

Le migliori 5 lavapiatti a scomparsa:

  • Siemens iQ500 SN658X03ME

lavastoviglie a scomparsa migliore

Siemens, brand leader nella tecnologia, presenta questa lavapiatti da incasso a basso consumo A+++, larga 59,8 cm e profonda 55, con 14 coperti. Il design lineare e asciutto la rende perfetta per un arredamento contemporaneo.

Ciliegina sulla torta, la segnalazione del tempo di lavaggio residuo che riflette sul pavimento. Un elettrodomestico di alta fascia infatti anche il suo prezzo è abbastanza elevato, ma state portando a casa una lavastoviglie top di gamma. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • Hotpoint HIO 3O32 W C

Lavapiatti a scomparsa impeccabile sotto ogni punto di vista, a classe energetica A+++, tipologia di lavaggio A – e asciugatura A. Particolarmente silenziosa (solo 42 dB), è dotata di piedini regolabili, vassoio, 14 comodi coperti con organizer posate, timer sale e brillantante.

Misura 820 x 595 x 555 mm ed è accessoriata di ben 9 programmi lavaggio. Il suo costo è proporzionato alla qualità del marchio.

  • Electrolux KEAF

Una buona lavastoviglie Electrolux, con capacità di 13 coperti, classe energetica A+, 5 programmi di lavaggio. Come optional, è dotata dalla funzione di partenza ritardata per monitorare l’avvio e di segnalatore fine ciclo; consente una rumorosità fino a 49 dB.

Un elettrodomestico funzionale e sicuro, in grado di soddisfare appieno tutte le vostre esigenze di lavaggio. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • Bosch Serie 2 SPV24CX01E

Fino a 9 coperti per questa lavapiatti di classe energetica A+ a scomparsa totale. È larga circa 44,8 cm, più compatta delle tradizionali lavastoviglie ad incasso e quindi ideale per una cucina dalle metrature ridotte. È profonda circa 55 cm.

Questa lavastoviglie è progettata senza top e priva di frontale, fantastica da inserire all’interno di un mobile prestabilito. Davvero consigliata, infatti ha quasi solo esclusivamente feedback positivi da parte degli acquirenti.

  • Candy CDS1LS38B

Con questo ultimo modello terminiamo la classifica delle lavapiatti a scomparsa TOP su Amazon. Candy conferma il suo prestigio con questo modello di 13 posti e classe energetica A+, larga 60 cm come da standard UE.

Secondo molti acquirenti si tratta di un buon elettrodomestico, a parte una singola ed isolata recensione di un cliente che la considera scarsa e poco efficiente. Buon rapporto qualità/prezzo.