Migliori monitor da gaming 2020: Caratteristiche, opinioni e prezzi

Monitor da gaming: esperienza di gioco avvincente

Tutti gli appassionati e praticanti di gaming sanno benissimo che per poter giocare ai loro videogame preferiti, devono disporre di dispositivi hardware adeguati, per evitare fastidiosi inconvenienti durante le loro più avvincenti partite, nonché per vivere un’esperienza di gioco al di sopra di ogni aspettativa.

I computer da gaming sono le macchine più adatte a tali scopi. Non a caso, essi sono interamente formati da componenti hardware, appositamente pensate e realizzate per supportare i più moderni ed avanzati giochi su piattaforma online.

Uno tra gli elementi hardaware più importanti di un computer adatto ai giochi online è il monitor da gaming.

Essi rappresentano una componente importante di un computer da gaming, perché valorizzano altamente la grafica dei giochi, soprattutto di quelli che girano su piattaforme online.

Tuttavia, nel complesso, un monitor da gaming non è molto differente da uno tradizionale, se non soltanto per alcuni aspetti tecnici, che lo rendono maggiormente adatto al gioco, anche se in realtà può benissimo essere utilizzato per altri scopi, come lavorare con grafica, foto e video, nonché per lo streaming online in alta definizione.

OffertaBestseller No. 1
Samsung C24RG50 Monitor Gaming Curvo, 24 Pollici, Full HD, FHD, 1920 x 1080, 4 ms, 16:9, 144 Hz,...
  • Curvatura 1800R per un ottimo comfort visivo e un'esperienza immersiva
OffertaBestseller No. 3
HP 25x Monitor Gaming TN, Schermo 25 pollici FHD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge, Tecnologia...
  • Display da 24.5 pollici, Schermo FHD con retroilluminazione LED con risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge
OffertaBestseller No. 4
BenQ GL2480 Monitor da Gioco LED da 24 Pollici, FHD 1080p, Eye-Care, 1 ms, 75 Hz, Antiriflesso,...
  • Display Full HD: alta qualità dell'immagine nel formato 16:9 con risoluzione 1920 x 1080 e rapido tempo di risposta GTG di 1 ms
OffertaBestseller No. 5
AOC Monitor Italia CQ27G2U/BK Monitor Gaming Serie G2 Curvo da 27", WQHD 2560 x 1440 a 144 Hz, HDMI,...
  • Display gaming wqhd da 27 pollici con curvatura 1500r, tecnologia flickerfree e low-blue-light

Caratteristiche dei monitor da gaming e le tipologie

monitor da gaming

Il mercato odierno propone molteplici modelli di monitor da gaming, con funzioni, prestazioni e caratteristiche tecniche diverse

In riferimento alle loro funzioni ed alle caratteristiche, i monitor da gaming possono essere distinti in tre tipologie.

Prima di capire quali siano, è bene fare una piccola premessa, chiarendo una volta per tutte la differenza tra monitor LCD e monitor LED.

La tecnologia LCD (display a cristalli liquidi) riguarda la struttura dei pixel del display di un monitor. Invece, quella LED riguarda la retroilluminazione del monitor stesso.

Le due tecnologie non sono totalmente separate, anzi, nella maggior parte dei casi coesistono in un unico monitor.

Dunque, i monitor che solitamente si trovano in commercio sono sia LCD che LED. Una volta puntualizzato questo aspetto, è possibile esaminare le tre tipologie di monitor da gaming esistenti sul mercato.
La prima riguarda i monitor da gaming Tn.

Si tratta della cosiddetta tecnologia Twisted nematic, per la quale, grazie ai suoi bassi tempi di risposta dei pixel (tempo impiegato dal pixel del monitor a cambiare il suo stato), offre un vantaggio non indifferente, quando ha a che fare con giochi molto veloci.

Tuttavia, questa tipologia di monitor da gaming non offre eccellente qualità dell’immagine, ne tantomeno buoni angoli di visione.

La seconda tipologia è quella dei monitor da gaming IPS, acronimo di In Plain Switching. Questi sono dei particolari monitor da gaming che offrono un’eccellente qualità dell’immagine, nonché ottimi ed estesi angoli di visione.

Ciò nonostante, a differenza dei precedenti monitor, trovano difficoltà quando devono gestire giochi particolarmente veloci, a causa dei lenti tempi di risposta dei pixel.

In alcuni casi producono una sorta di scia, durante il cambio di stato dei pixel (il cosiddetto effetto motion blur), anche se in commercio, ne esistono modelli che riescono ad attenuare piuttosto bene tale effetto.

Invece, la terza tipologia riguarda i monitor da gaming VA. La sigla VA sta per Vertical Aligment, ovvero ad allineamento verticale.

Questa tipologia di monitor da gaming può essere considerata una buona via di mezzo tra i monitor Tn e quelli IPS, anche se presenta pregi e difetti, sia degli uni, che degli altri.

Infatti, i monitor VA, oltre ad avere discreti angoli di visione e buona qualità dell’immagine, possono presentare tempi di risposta dei pixel lenti, superiori a quelli dei Tn, ma pur sempre inferiori a quelli degli IPS.

Seppur le tipologie di monitor da gaming più vendute sono le tre appena descritte, particolare attenzione va data ad una quarta tipologia, ovvero quella dei cosiddetti monitor OLED. Questi modelli di monitor risultano tra i migliori per il gaming.

Nella fattispecie, essi sono sprovvisti di retroilluminazione e presentano un contrasto elevato, dunque, ottima qualità dell’immagine ed eccellenti angoli di visione. Ma la particolare caratteristica dei monitor OLED è quella di poter spegnere i pixel.

Inoltre, alla stessa stregua dei monitor Tn, questi hanno tempi di risposta dei pixel estremamente veloci, grazie ai quali riescono a fornire ottime esperienze di gioco.

Come scegliere un ottimo monitor da gaming?

Come già detto, in commercio esistono numerosi modelli di monitor da gaming, con caratteristiche e funzioni adeguate ad ogni esigenza ed ognuno di essi, appartenenti a marchi più o meno conosciuti.

Ragion per cui, la scelta del modello più adeguato alle proprie necessità, non sempre risulta essere semplice.

Per questo motivo, prima di acquistare un monitor da gaming, è consigliabile effettuare un’attenta disamina di alcuni particolari fattori

Il primo tra questi è quello inerente alla qualità dell’immagine. In un monitor da gaming, anche se può sembrar strano, spesso la qualità dell’immagine non viene molto considerata (al contrario di quanto accade nella scelta di un monitor per computer tradizionale).

Ciò accade perché nella scelta di questi monitor, si da maggiore priorità ad altre caratteristiche, che dovendo essere funzionali nella resa del videogioco, come detto, necessitano un sacrificio in qualità dei colori, contrasto e campo visivo.

Tuttavia, è sempre bene capire che qualità d’immagine può offrire il monitor che avete deciso di prendere in considerazione. Per far ciò è necessario sapere cosa stanno ad indicare i parametri riportati sulle schede tecniche degli stessi.

La luminosità di un display viene espressa in nits e per un buon monitor da gaming si aggira attorno a 200.

Invece, come già detto parlando delle tre tipologie di monitor da gaming, il contrasto e l’angolo di visione influiscono rispettivamente sulla qualità dell’immagine e la buona visualizzazione del contenuto a video, da angolazioni estreme.

Ma la qualità d’immagine, non si ferma a questi soli fattori. Anche i colori hanno la loro importanza. Tant’è che in commercio esistono monitor con profilo colore sRGB e DCI-P3, dove quest’ultimo offre colori più intensi.

Il secondo fattore di scelta di un monitor da gaming riguarda le dimensioni. Come accade per i comuni monitor, nonché per i televisori, le dimensioni di quelli da gaming si esprimono in pollici.

Queste possono variare da un minimo di 18,5 ad un massimo di 30 pollici e la scelta più adeguata va fatta in base elle esigenze di gioco.

Un altro fattore di scelta è quello relativo al formato. Questo indica la maggiore estensione del monitor in larghezza.

Oltre al formato 4:3, ormai caduto in disuso, di maggiore utilizzo è il 16:9, anche se in riferimento ai monitor da gaming esistono formati ben più estesi come il 21:9 o addirittura il 32:9.

La risoluzione è una caratteristica strettamente legata sia alle dimensioni che al formato. Essa è rappresentata dal numero di pixel del lato maggiore del monitor per il numero di pixel del lato minore.

Le più conosciute risoluzioni riguardano:

  • monitor da gaming in HD (1280 x 720 pixel)
  • monitor da gaming in Full HD (1920 x 1080 pixel)
  • monitor gaming in 2k (2560 x 1440 pixel)
  • monitori gaming in 4k (3840 x 2160 pixel)

L’ultimo fattore di scelta riguardante i monitor da gaming è quello relativo alla frequenza di aggiornamento. Si tratta del fattore più importante nella scelta di un monitor da gaming.

Non a caso riguarda la fluidità massima dei contenuti riprodotti sullo schermo.

Come ogni tipo di frequenza, essa viene misurata in Hz ed in commercio si possono trovare monitor che vanno dai più economici con frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz a quelli molto costosi che arrivano fino a 144 o addirittura 240 Hz.

Recensioni e prezzi dei migliori monitor da gaming:

  • Asus Rog Swift PG27VQ

monitor da gaming migliore

Il monitor da gaming Rog Swift PG27VQ è un dispositivo da 27 pollici prettamente pensato per i giocatori più esigenti.

Presenta una risoluzione di schermo in quad HD (2560 x 1440 pixel) ed un tempo di risposta di appena 1 ms.

Il monitor ha uno schermo leggermente curvato per garantire equidistanza tra ogni punto del display ed i vostri occhi.

Inoltre è dotato di un overclock da 165 Hz e tecnologia grafica compatibile con schede INVIDIA G-Sync, che garantisce massima fluidità ed evita qualsiasi tipo di interruzione.

Infine, grazie alla tecnologia di illuminazione Asus Aura, il monitor offre un’ottima visibilità delle immagini, anche dalle angolazioni più estreme.

Lo schermo è provvisto di un’entrata jack per le cuffie, due porte USB 3.0, una porta HDMI ed una DP 1.2, per il collegamento di un altro monitor di gioco.

Rog Swift PG27VQ è un monitor molto apprezzato dai professionisti del gaming.

  • Asus Rog Strix XG258Q

Rog Strix XG258Q è un monitor da gaming di elevata qualità, ma allo stesso tempo più economico ed alla portata di chi non vuole spendere molto.

Esso è dotato di un display da 24,5 pollici in Full HD, con frequenza di aggiornamento di 240 Hz, per avere a disposizione la massima fluidità di gioco possibile.

Il monitor ha un tempo di risposta pari ad 1 ms, grazie alla tecnologia Adaptive-Sync, che elimina anche l’effetto motion blur e le imperfezioni di gioco.

Rog Strix XG258Q dispone di tecnologia compatibile con scheda video INVIDIA G-Sync, garantendo un’esperienza di gioco senza eguali, priva di interruzioni.

Infine, il dispositivo è dotato di una porta DP da 1.2, per collegare un altro monitor, due porte HDMI, una porta USB 3.0 ed un’entrata jack per le cuffie.

Offerta
ASUS ROG STRIX XG258Q 25" (24.5") FHD (1920 x 1080) eSport Gaming Monitor, 1 ms, 240 Hz, DP, HDMI,...
  • 24.5 pollici Full HD Gaming monitor con una frequenza aggiornamento nativa di 240Hz per la massima fluidità di gioco
  • Asus Rog Strix XG248Q

La Asus propone un altro monitor da gaming dalle eccellenti caratteristiche. Rog Strix XG248Q è un dispositivo adatto sia ai gamer professionisti che ai semplici amatori del gaming.

Esso è dotato di un display da 23,8 pollici in Full HD, con frequenza di aggiornamento paria a 240 Hz, per avere a disposizione la massima fluidità.

Il monitor è dotato di tecnologia INVIDIA G-Sync, che lo rende compatibile con le omonime schede video.

Rog Strix XG248Q possiede tempi di risposta dei pixel molto veloci (1 ms) ed inoltre è dotato di tecnologia Asus Aura Sync, con diverse opzioni di illuminazione, che offrono la possibilità di personalizzare la propria postazione di gioco.

Questo monitor da gaming rientra tra i più venduti ed apprezzati, per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo.

Offerta
ASUS ROG STRIX XG248Q 24" (23.8") FHD (1920 x 1080) eSport Gaming Monitor, 1 ms, 240 Hz, DP, HDMI,...
  • Gaming Monitor 23.8" Full HD con refresh rate 240Hz per un'esperienza di gioco fluida
  • Samsung C24RG50

Il monitor da gaming Samsung C24RG50 è un dispositivo che concilia qualità e risparmio.

Esso è dotato di uno schermo ricurvo da 1800R, con dimensioni di 24 pollici in qualità Full HD e con frequenza di aggiornamento di 144 Hz, nonché con tempo di risposta dei pixel di 4 ms.

La tecnologia AMD FreeSync, riduce notevolmente le interruzioni ed i ritardi delle immagini di gioco.

Inoltre, il monitor dispone di una particolare tecnologia chiamata EyeSaver, adatta a ridurre le emissioni di luce blu, dannose per gli occhi.

Il dispositivo è provvisto di due porte HDMI, una porta DP da 1.2, un’uscita jack per le cuffie ed una presa per il cavo di alimentazione.

Samsung C24RG50 è un monitor da gaming adatto a tutti coloro che si stanno appena affacciando al mondo dei videogiochi online e da PC.

  • Asus VG248QE

Asus VG248QE è un monitor da gaming delle dimensioni di 24 pollici e con qualità in Full HD.

Esso appartiene alla categoria dei monitor Tn, non a caso possiede tempi di risposta dei pixel molto bassi (1 ms) ed offre elevata fluidità d’immagine, grazie alla sua frequenza di aggiornamento di 144 Hz.

Asus VG248QE è provvisto di due altoparlanti stereo da 2 W ciascuno, di una porta DP Dual-Link DVI-D, per favorire la connessione di un altro monitor da gaming ed una porta HDMI.

Questo dispositivo è considerato da molti, un buon monitor da gaming, per via delle sue buone caratteristiche tecniche, legate ad un prezzo accessibile.

Offerta
ASUS VG248QE 24'' FHD (1920 x 1080) Gaming Monitor per PC, 1 ms, 144 Hz, DP, HDMI, DVI-D
  • Fluidità garantita dal refresh a 144 Hz e dall'aggiornamento a 1 ms